Abbassare RC auto

Abbassare RC auto

Abbassare RC auto

chiudi

Scopri come abbassare la RC auto: ecco alcuni pratici consigli su come risparmiare sul costo dell’assicurazione

L’Osservatorio Prezzi RC Auto ha confermato una forte diminuzione dei prezzi delle polizze assicurative negli ultimi anni. Basti pensare che dopo gli aumenti registrati tra il 2009 e il 2012, negli ultimi quattro anni i prezzi di listino delle polizze sono in netta diminuzione per la gioia dei milioni di automobilisti. Sicuramente il calo dei prezzi è dovuto in parte anche al mercato e alla diffusione delle polizze online che hanno registrato una convenienza a volte del 50% rispetto alle tradizionali assicurazioni. Ma a cosa è dovuto ciò? Sicuramente in buona parte al calo del numero di veicoli su strada e alla diminuzione di incidenti con un conseguente ribasso delle tariffe. Resistono, infatti, i 3 milioni di evasori che circolano senza alcuna garanzia assicurativa.

Come risparmiare?

Risparmiare sulla RC auto in Italia è possibile. Come? Basta seguire alcuni pratici consigli che vi consentiranno di risparmiare fino a 100 euro sulla vostra polizza. In primis è importante collegarsi ad uno dei siti di assicurazione online dove in pochi minuti con una comparazione dei prezzi potrete valutare diverse compagnie assicurative. Non dovrete far altro che compilare il preventivo online andando a segnalare i km percorsi durante l’anno e varie opzioni. Se la vostra auto è già dotata di un antifurto segnalatelo durante la compilazione online in modo da abbassare notevolmente i costi della polizza legati al furto ed incendio. Importante anche selezionare, dove possibile, la clausola di risarcimento in forma specifica e cercare di pagare con carta di credito andando a risparmiare così il 10% dell’intero riporto.

Consigli da seguire

Al momento della compilazione del preventivo online è’ importante segnalare in maniera corretta la classe di merito indicata sull’Attestato di Rischio, un documento obbligatorio da parte della compagnia assicurativa. In caso di prima immatricolazione o cessazione contratto si parte dalla CU 14. Se il richiedente vive ancora con la famiglia e si trova a stipulare la prima polizza può usufruire della vantaggiosa Legge Bersani del 2007 ereditando la classe di merito del padre o della madre. E’ importante anche indicare chi sarà il guidatore e un altro valore decisivo sui costi della polizza è l’età del conducente. Per risparmiare notevolmente consigliamo di richiedere “guida esclusiva” che sussiste qualora il proprietario del veicolo è anche l’unico guidatore.