Anche Peugeot a caccia di talenti per X Factor 2016

Anche Peugeot a caccia di talenti per X Factor 2016

Anche Peugeot a caccia di talenti per X Factor 2016

Continua la partnership con il noto talent televisivo. Peugeot sarà al fianco di X Factor 2016: ci trasporterà verso la finale

chiudi

Caricamento Player...

Dopo le due esperienze precedenti, anche quest’anno Peugeot parte alla ricerca di nuovi talenti artistici in compagnia di X Factor 2016. Dopo aver concluso nei mesi scorsi le fasi di ricerca e di selezione dei concorrenti (X Factor 2016 On the Road ed Audizioni). Dopo la sfida del Bootcamp a Milano del 30 giugno – 1° luglio, ora X Factor 2016 è pronto a partire con le home visit. Poi, a settembre, parte la programmazione sul canale Sky Uno HD, con la conduzione del simpatico Alessandro Cattelan.

X Factor 2016: alla scoperta della nuova edizione con Peugeot

I dodici concorrenti (suddivisi nelle categoria Under 24 donne, Under 24 uomini, Over, Band) saranno valutati da Fedez, Alvaro Soler, Arisa e Manuel Agnelli. Rispetto al 2015 si tratta di una giuria quasi completamente rinnovata. L’unica riconferma è Fedez, una delle star della musica italiana. Il suo ultimo album, Pop-Hoolista, è stato certificato quattro volte disco di platino. Direttamente dalla Spagna, Alvaro Soler approda al tavolo dei giudici per la prima volta. Giovanissimo, è l’astro nascente del pop latino. Arisa vanta due vittorie a Sanremo e diverse certificazioni platino e multiplatino. Ritorna al talent di Sky Uno HD dopo qualche anno di assenza. Musicista, scrittore, produttore discografico, Manuel Agnelli è fondatore e frontman della band Afterhours, oltre che icona indiscussa dell’indie rock italiano.

Protagoniste di X Factor 2016 saranno quindi anche le auto della Casa francese. Cioè Peugeot 108 e Peugeot 508. Come la scorsa edizione, la giovane, impertinente simpatica 108 trasporterà, nella fase live della trasmissione, i dodici finalisti ai loro impegni artistici e di promozione. Peugeot 508, l’ammiraglia del Marchio, è invece destinata agli spostamenti di lavoro dei quattro giudici.