Anche Suzuki al Salone dell’Auto Torino Parco Valentino

Anche Suzuki al Salone dell’Auto Torino Parco Valentino

Anche Suzuki al Salone dell’Auto Torino Parco Valentino

Suzuki conferma la sua presenza alla seconda edizione del Salone automobilistico “en plein air” in programma a Torino dall’8 al 12 giugno

chiudi

Caricamento Player...

Suzuki Italia rinnova la propria partecipazione al Salone dell’Auto Torino Parco Valentino, esposizione automobilistica totalmente all’aperto organizzata a Torino dall’8 al 12 giugno 2016. In occasione della seconda edizione dell’Evento, la Casa giapponese scende “in pista” mostrando al pubblico il suo lato sportivo e tecnologico, portando sulle pedane espositive Vitara S e Baleno 1.2 Ibrida.

Suzuki Vitara S

Vitara S, mostrata nell’accattivante cromia Rosso Marrakech con tetto nero, è la punta di diamante della gamma dei SUV Suzuki. Il suo inedito propulsore Boosterjet 1.4 turbo a iniezione diretta, capace di 103 kW di potenza (140 cv) e 220 Nm di coppia, esalta le performance e il piacere di guida in ogni condizione, offrendo al contempo elevate doti d’efficienza. Il ricercato allestimento di Suzuki Vitara S propone contenuti ai vertici del suo segmento, tra i quali l’esclusiva trazione 4WD Allgrip, il sistema di frenata d’emergenza autonoma Radar Brake Support (RBS) e l’Adaptive Cruise Control (ACC), che completano un allestimento da prima classe.

Suzuki Baleno

Con Baleno, l’ibrido è facile da scegliere! Esposta nella colorazione bianca, Baleno adotta la tecnologia SHVS (Suzuki Hybrid Vehicle System), sistema ibrido Smart accoppiato al propulsore 1.2 DualjetJET quattro cilindri benzina a doppia iniezione. Con un costo pari a soli 1.000 euro in più rispetto all’analogo allestimento a benzina, il Sistema consente a Baleno 1.2 Ibrida di spingersi fino a consumi pari a 25 km/l nel ciclo combinato e emissioni di CO2 di soli 93 g/km, con un vantaggio superiore al 12% nella guida*, rispetto al modello senza sistema ibrido. In più, la tecnologia ibrida SHVS consente ai Clienti di accedere a tutti i vantaggi riservati alla propulsione ibrida dalle amministrazioni comunali e regionali ove previsti.