Arrinera Hussarya GT: dalla Polonia con furore

Arrinera Hussarya GT: dalla Polonia con furore

Arrinera Hussarya GT: dalla Polonia con furore

Ha fatto il suo debutto all’Autosport International di Birmingham la Arinnera Hussarya GT, la polacca dall’animo corsaiolo

chiudi


Sotto le luci dei riflettori dell’Autosport International di Birmingham di quest’anno ha fatto il suo debutto la Arinnera Hussarya GT, vettura sportiva del costruttore polacco pensata e costruita per le corse su pista, in particolare per rivaleggiare con le concorrenti all’interno del campionato FIA GT4. La vettura pesa appena 1.249 chilogrammi e sotto il cofano il motore, di derivazione General Motors, V8 da 6.2 litri eroga 430 CV; abbinato al cambio manuale a 6 rapporti e al sistema di trazione posteriore riesce a raggiungere i 250 km/h.

Super sportiva e anche super leggera, i pochissimi chili della Arrinera Hussarya GT sono merito di un telaio realizzato con elementi in alluminio, fibra di carbonio e Kavlar.

Nella sua trasformazione da street car a race car la Arrinera Hussarya GT ha guadagnato un ampio alettone posteriore sulla coda e interni – a partire dai sedeli – da vera sportiva. Dentro l’abitacolo il guidatore può disporre anche del Cosworth Intelligent Color Display sul quale vengono visualizzate tutte le informazioni di guida.

La Casa polacca ha intenzione di portare a produzione due o tre esemplari della Arrinera Hussarya GT all’anno, con un prezzo di partenza intorno ai 170mila euro.

Fonte foto: motorionline.com