Assistenza alla guida: le tecnologie del futuro targate Ford

Assistenza alla guida: le tecnologie del futuro targate Ford

Assistenza alla guida: le tecnologie del futuro targate Ford

chiudi

Ford investe nella nuova generazione di tecnologie di assistenza alla guida. Dal parcheggio all’autostrada: ecco come ci aiuteranno

I nuovi sistemi di assistenza alla guida sono stati sviluppati sulla vasta gamma di tecnologie già offerte su molti modelli di Ford. Dalle manovre di parcheggio alla prevenzione delle collisioni. Dal mantenimento della corsia di marcia alla gestione della velocità e molto altro ancora. Ecco punto per punto in che modo ci aiuteranno.

Cross Traffic Alert with Braking e Enhanced Active Park Assist: assistenza alla guida per un parcheggi perfetto

Il primo il sistema di monitoraggio dei veicoli in arrivo. Progettato da Ford per ridurre lo stress da parcheggio e rilevare persone e oggetti in procinto di passare dietro al veicolo, calcola posizione, distanza e direzione. E in caso di possibile collisione e assenza di reazione del conducente agli avvisi, azionando i freni per evitare l’impatto o ridurne in ogni caso l’entità.

A questo pacchetto tecnologico si aggiunge anche l’Enhanced Active Park Assist. Alla semplice pressione di un tasto, gestisce lo sterzo, la selezione delle marce e lo spostamento in avanti e indietro per parcheggiare. Il sistema può far entrare e uscire automaticamente il veicolo da un parcheggio in parallelo. Non solo: può manovrare il veicolo anche in un parcheggio in perpendicolare.

Il parcheggio è una delle esperienze più stressanti al volante. E il gran numero di automobilisti costantemente alla ricerca di spazi di parcheggio nelle aree urbane può avere un effetto a catena per il flusso del traffico così come per livelli di stress. Parole e pensieri di Dirk Gunia, supervisor, Driver Assist Electronics, di Ford Europa.

Dalle basse alle alte velocità

Entrare in autostrada nella direzione sbagliata rappresenta uno dei peggiori incubi per ogni conducente e Ford sta sviluppando una tecnologia che potrebbe contribuire a impedire il verificarsi di questa situazione.

Il sistema di avviso di marcia in contromano Wrong Way Alert usa una telecamera installata sul parabrezza. E sfrutta le informazioni ottenute dal sistema di navigazione della vettura indicando al conducente di fermarsi. O invertire il senso di marcia nel caso in cui si oltrepassi due segnali di ‘senso vietato’ su una rampa autostradale. Il sistema si basa sulla già esistente tecnologia Traffic Sign Recognition. Questo è in grado di scansionare l’ambiente circostante rileva la segnaletica stradale e informa il conducente.