Aston Martin DB10: in vendita per beneficenza

Aston Martin DB10: in vendita per beneficenza

Aston Martin DB10: in vendita per beneficenza

Una delle 10 Aston Martin DB10 realizzate per l’ultimo film di James Bond, Spectre, sarà battuta all’asta da Christie’€™s il prossimo mese

chiudi


Si spera davvero che questa volta il prezzo battuto per una delle 10 rarissime Aston Martin DB10 realizzate per l’ultimo film del franchise di James Bond, Spectre, uscito nelle sale lo scorso anno, raggiunga cifre astronomiche. Per una buona causa. Il modello, infatti, sarà offerto al migliori acquirente il mese prossimo all’asta londinese organizzata da Christie’€™s. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza a Medici senza Frontiere.

Vedere ma non toccare. O meglio vedere, ma non guidare, nemmeno per il fortunato aggiudicatario dell’asta. La Aston Martin DB10, infatti, è stata realizzata in soli 10 esemplari dagli specialisti di Aston Martin Works, e – quel che è più importante – non è omologata per la guida su strada. Ma non strappatevi le vesti per la disperazione, perché la sua affascinate linea, che sicuramente in sala vi conquisterà almeno quanto le curve della Bellucci – sarà ripresa nella futura DB11, erede della DB9, probabilmente presentata nel 2016, ai primi di marzo in occasione del Salone di Ginevra.

Un legame che dura da mezzo secolo

La splendida Asron Martin DB10 celebra anche un legame tra la celebre Casa e il mondo di James Bond che ormai dura da oltre mezzo secolo. Un legame che, come in questo caso conoscono bene sia gli appassionati di motori che di cinema, iniziò con la famosa Aston Martin DB5, apparsa nel 1964 in GoldfingerMarek Reichman, direttore creativo di Aston Martin ha commentato: Sono entusiasta di aver dato vita a DB10: Built for Bond. Da quando questa macchina è stata svelata ai Pinewood Studios nel dicembre del 2014 siamo stati travolti dai commenti e dai complimenti arrivati da ogni angolo del mondo. Il film mette in luce la cura, l’abilità e l’attenzione per ogni dettaglio che la Casa profonde in ogni esemplare che costruisce. Sono estremamente orgoglioso del team che ha portato la Aston Martin DB10 da concept a realtà e sento cha abbiamo davvero creato una vettura che è l’epitome perfetta di James Bond.