Aston Martin Vanquish Zagato Volante a Pebble Beach

Aston Martin Vanquish Zagato Volante a Pebble Beach

Aston Martin Vanquish Zagato Volante a Pebble Beach

L’Aston Martin Vanquish Zagato Volante conquista il selezionato pubblico di Pebble Beach. Il fascino di una scoperta da sogno

chiudi

Caricamento Player...

Continua la nostra carrellata di vetture da sogno presentate nel contesto del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. È la volta della Aston Martin Vanquish Zagato Volante, favoloso gioiello nato dalla stretta collaborazione tra celebre Carrozzeria milanese e il costruttore di Gaydon.

Perde le gobbe ma acquisisce in fascino

L’Aston Martin Vanquish Zagato Volante, altro non è che la versione scoperta della Aston Martin Vanquish Zagato presentata a maggio al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este. La trasformazione della coupé in convertibile ha costretto Zagato a rinunciare alle celebri gobbe sul tetto che sono da sempre la “firma” delle creazioni dell’atelier milanese. Scoperta tuttavia la Vanquish Zagato acquisisce ancora più fascino.

Motore V12 da 600 cavalli

Della coupé la Volante conserva gli specchi laterali che richiamano quelli della super sofisticata One-77 e i gruppi ottici posteriori a led della hypercar da pista Vulcan. Gli interni sono un inno alla raffinatezza e al lusso. Materiali premium come il carbonio, rivestimenti in pelle “Bridge of Weir”, dettagli in bronzo anodizzato e Z di Zagato sui poggiatesta. Il meccanismo per l’apertura della capote (in tela) è derivato da quello presente sulla Vanquish Volante. Come per la coupé, il motore V12 da 5.9 litri è stato potenziato a 600 CV (24 CV in più rispetto al modello di serie), ciò che permette di passare da 0-100 km/h in circa 4 secondi.

Come la coupé anche l’Aston Martin Vanquish Zagato Volante sarà realizzata in soli 99 esemplari. Prime consegne previste da inizio 2017.

Clicca sullo foto per ingrandirle ed entrare nella fotogallery