Audi 2.5 TFSI vince l’International Engine of the Year

Audi 2.5 TFSI vince l’International Engine of the Year

Audi 2.5 TFSI vince l’International Engine of the Year

Si tratta della dodicesima vittoria di Audi all’International Engine of the Year: incoronato il motore Audi 2.5 TFSI

chiudi


Per il settimo anno consecutivo il motore Audi 2.5 TFSI primeggia nella categoria tra 2 e 2,5 litri aggiudicandosi l’International Engine of the Year.

Il motore cinque cilindri vanta una lunga tradizione all’interno del gruppo e il suo sviluppo e miglioramento continuano senza soste, ha commentato Stefan Knirsch, membro del consiglio di amministrazione di Audi AG per lo sviluppo tecnico. Nella Audi RS Q3 performance, il 2.5 TFSI mostra tutte le sue qualità grazie alla grande potenza, alla trazione quattro e al sound coinvolgente. E per prepararci al meglio al futuro, la nuova Audi TT RS porterà all’esordio una versione ulteriormente evoluta e potenziata di questo straordinario propulsore.

Il motore 2.5 TFSI è disponibile sui modelli RS, Q3 e RS 3 Sportback, nonché nella RS Q3 performance. Su quest’ultima, Audi ha aumentato le prestazioni complessive grazie ad un radiatore principale e una pompa di carburante ottimizzati che hanno consentito di aggiungere ben 27 CV (20 kW), per un totale di 367 CV (270 kW), e di aumentare la coppia da 450 a 465 Nm. Tutto questo consente al SUV compatto Audi ad altissime prestazioni di far segnare uno sprint nello 0-100 km/h in soli 4,4 secondi, ben 0,4 secondi in meno della versione RS Q3 da cui deriva. La velocità massima è di ben 270 km/h.

Audi 2.5 TFSI: il perché dei giudici

I giudici che hanno votato per il motore 5 cilindri Audi hanno spiegato: Ci sono pochissimi motori nel mondo dotati di una personalità così forte, ma, in più, questo propulsore a cinque cilindri ci riporta alla mente il suono unico del motore Audi Gruppo B del 1980. Il 2.5 TFSI Audi non solo impressiona in termini di prestazioni, ma si distingue in maniera netta da tutti gli altri. Attraverso questo cinque cilindri, Audi ci permette di rivivere lo spirito immortale delle corse degli anni ‘80“.

Dal 1999 l’International Engine of the Year premia, alla presenza di una giuria internazionale di 65 giornalisti sportivi, elegge i migliori motori dell’anno appartenenti a categorie diverse. Per la dodicesima volta Audi si è aggiudicata una vittoria di categoria.