Audi A4 allroad quattro: la nuova è al NAIAS

Audi A4 allroad quattro: la nuova è al NAIAS

Audi A4 allroad quattro: la nuova è al NAIAS

La Audi A4 allroad quattro è una delle novità presentate in anteprima mondiale dalla Casa dei quattro anelli al NAIAS di Detroit. Design più accattivante e motore da 272 CV.

chiudi


La Audi A4 allroad quattro quando venne presentata nel 2000 fu una vettura rivoluzionaria capace di creare un nuovo segmento: quello delle station wagon SUV, destinato a rivoluzionare lo stesso concetto di quelle che un tempo veniva definite in Italia familiari.

Il successo fu enorme ed è proseguito sino ai giorni nostri. Al NAIAS di Detroit, in pieno svolgimento in questi giorni, è stata presentata in anteprima mondiale l’ultima generazione.

Il design è ancora più accattivante, caratterizzato da un nuovo frontale più aggressivo dal tipico look «allroad», con i proiettori dal caratteristico dente sul bordo inferiore, il paraurti imponente e le particolari prese d’aria ne sottolineano la forte personalità. Il single frame è impreziosito da lamelle verticali cromate, mentre su parafanghi anteriori e portellone spicca il logo “allroad”. I passaruota pronunciati e paraurti posteriori sono in colore grigio opaco oppure verniciati nel colore della carrozzeria, mentre la robusta protezione sottoscocca e il diffusore posteriore sono in color argento selenite. L’altezza dal suolo è cresciuta di 34 millimetri.

Le motorizzazioni TFSI e TDI sono state ulteriormente migliorate per quanto riguarda le prestazioni e garantiscono una maggiore efficienza. Il TFSI e i cinque motori TDI sviluppano livelli di potenza compresi tra 150 e 272 CV, quindi fino a 27 CV in più rispetto al modello precedente, mentre si registrano emissioni di CO2 inferiori fino a 21 g/km. La trasmissione è affidata a un cambio manuale a sei rapporti, al nuovo S tronic a sette rapporti oppure al tiptronic a otto rapporti. La trazione integrale quattro è invece parte della dotazione di serie.

Il sistema di controllo della dinamica di marcia dispone di un maggior numero di funzioni. Oltre alle ben note modalità comfort, auto, dynamic, efficiency e individual (solo in combinazione con il sistema di navigazione), per la marcia su strade non asfaltate è disponibile la modalità offroad calibrata per la marcia su terreni morbidi e sconnessi.

Nell’abitacolo spiccano il nuovo modulo di comando MMI con manopola a pressione/rotazione e MMI touch, il display MMI da 8,3 pollici nonché l’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici completamente digitale, disponibile a richiesta. I molteplici servizi di Audi connect collegano il conducente e i passeggeri a Internet attraverso il veloce standard LTE. Ricca è anche l’offerta di sistemi di assistenza alla guida. Particolarmente di rilievo sono l’Adaptive cruise control Stop&Go con assistente al traffico (jam assist) e l’assistente al rimorchio, che facilita le manovre dell’insieme vettura-rimorchio.

L’Audi A4 allroad quattro sarà nelle concessionarie nell’estate 2016.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica