Audi RS 3 Sedan: si punta al vertice (delle compatte)

Audi RS 3 Sedan: si punta al vertice (delle compatte)

Audi RS 3 Sedan: si punta al vertice (delle compatte)

chiudi

La nuova Audi RS 3 Sedan debutta al Salone di Parigi. Motore 2.5 TFSI in alluminio da 400 CV con una coppia di 480 Nm

Al Salone dell’Automobile di Parigi i Quattro Cerchi presentano il modello più sportivo della gamma A3: Audi RS 3 Sedan. Con il motore 5 cilindri da 400 CV, un’efficienza esemplare e un look ancora più affilato rappresenta la prima Sedan Audi con il logo RS nel segmento delle vetture compatte.

Concentriamoci proprio sul fiore all’occhiello di questo modello, la motorizzazione. Il nuovo 2.5 TFSI eroga una potenza di 400 CV, 33 CV in più rispetto al motore precedente. Questa caratteristica lo rende il motore cinque cilindri di serie più potente sul mercato. La coppia di 480 Nm è sempre disponibile nella fascia di regime compresa tra 1.700 e 5.850 giri. In 4,1 secondi accelera da 0 a 100 km/h. La velocità massima limitata elettronicamente è di 250 km/h, e, a richiesta, pari a 280 km/h. L’esperienza di guida viene resa ancora più eccezionale dalla sonorità del cinque cilindri prodotta dalla tipica accensione alternata dei cilindri. Il sound può essere modificato mediante l’Audi drive select.

Audi RS 3 Sedan, potenza imbrigliata

Il cambio a doppia frizione S tronic distribuisce la potenza del 2.5 TFSI alla trazione integrale permanente quattro. La frizione a lamelle elettroidraulica distribuisce la coppia in modo variabile tra gli assali. La regolazione elettronica coniuga stabilità straordinaria e massimo piacere di guida. Più la guida del conducente è sportiva, tanto più rapidamente e frequentemente la coppia viene ripartita all’assale posteriore. Risultato per un comportamento di marcia agile.

Inoltre, la gestione quattro di serie è integrata nel sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select. Esattamente come lo sterzo, l’S tronic, la gestione del motore e le valvole a farfalla dei gas di scarico. Per questi componenti il conducente può scegliere tra le modalità di lavoro comfort, auto, dynamic e individual.