Audi TT RS: un sogno da 400 cavalli!

Audi TT RS: un sogno da 400 cavalli!

Audi TT RS: un sogno da 400 cavalli!

La Audi TT RS illumina con i suoi 400 cavalli il Salone di Pechino, facendo battere il cuore agli appassionati della sportiva dei Quattro Anelli

chiudi


Come avevano preannunciato, tra le star del Salone di Pechino c’è la nuova Audi TT RS, modello simbolo delle sportive di Ingolstadt, ulteriormente affinata per rispondere alla sempre più agguerrita concorrenza. Declinata in versione chiusa e aperta sprizza aggressività da tutti i pori.

Ancora più aggressiva ed accattivante

Frontale più muscoloso, prese d’aria più grandi, spoiler anteriore più basso e posteriore fisso, la Audi TT RS dichiara sin dal primo colpo d’occhio che sotto il cofano in cavalli ci sono e sono tanti. Il nuovo propulsore 2.5 litri cinque cilindri, vero capolavoro in alluminio di compattezza e pulizia, eroga ben 400 cavalli (60 in più rispetto all’Audi TT RS precedente) e 480 Nm di coppia. La mostruosa cavalleria viene scaricata sull’asfalto tramite le quattro ruote motrici attraverso un sofisticato sistema elettronico di controllo della trazione e del cambio a doppia frizione S tronic con sette marce. Con simili premesse logico attendersi prestazioni al top della categoria. La Audi TT RS Coupé schizza da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi. La Roadster è di soli 2 decimi superiore, ciò che rende le nuove TT le più performanti di sempre.

Coinvolgente e super tecnologica

Nulla è stato trascurato per esaltare e appagare chi è al volante, a partire dal coinvolgente sound, garantito dal sistema di scarico che prevede due grandi terminali di forma ovale, agli interni e alle dotazioni. Loghi RS, finiture di carbonio o alluminio e sedili specifici esaltano la sportività dell’abitacolo. L’ormai noto virtual cockpit Audi con schermo da 12,3”, è stato ulteriormente affinato ed offre una più ampia gamma di informazioni al pilota, quali la pressione dei pneumatici, la coppia erogata e i g di accelerazione. Quando il contagiri raggiunge il limite di rotazione del motore, una luce segnala al guidatore la necessità di cambiare marcia utilizzando i paddle al volante o la leva del selettore del cambio a doppia frizione. Come sulla R8, l’accensione si effettua direttamente dal volante, soluzione questa che trae ispirazione da quanto avviene sulle auto da corsa. Super sofisticato anche il sistema d’infotainment di ultima generazione che ora è in grado di fornire informazioni sui prezzi dei carburanti, sul meteo e di trasmettere le news. Al sistema è possibile collegare i propri smartphone e tablet dotati di wi-fi per navigare in internet.

Fatta per esaltare il piacere di guidare

Sulla Roadster l’operazione di apertura e chiusura della capote in tela si può effettuare con la vettura in movimento, fino a una velocità di 50 km/h. I microfoni del vivavoce sono integrati nelle cinture di sicurezza. Per accentuare il divertimento di guida lo sterzo è stato reso più diretto ed è stato abbassato il corpo vettura, ora è alto solo 1 metro e 34 cm. Inoltre a disposizione del guidatore ci sono quattro diversi set-up che modificano sensibilmente il carattere dinamico dell’auto.

L’Audi TT RS sarà disponibile sul mercato dal prossimo autunno, con prezzi che partiranno da 66.400 euro per la Coupé e 69.200 per la Roadster.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella foto gallery