Auto guida autonoma: GM ci pensava già 60 anni fa

Auto guida autonoma: GM ci pensava già 60 anni fa

Auto guida autonoma: GM ci pensava già 60 anni fa

Firebird 2: era il nome della prima auto guida autonoma, cui GM aveva pensato giù 60 anni fa, nel 1956. E pensare che sarebbe dovuta arrivare nel 1976…

chiudi

Caricamento Player...

L’equazione più scontata: auto guida autonoma uguale auto del futuro. Macché! Si tratterebbe invece di un’idea più che obsoleta. O meglio, che è presente nelle intenzioni di qualche costruttore almeno da svariati decenni. GM, per esempio, progettava una auto guida autonoma già 60 anni fa, nel 1956. Ne è prova un video davvero curioso – che potete trovare qui sotto, ma visibile anche su YouTube – in cui la Casa americana ritrae lo stereotipo della classica e borghese famiglia americana imbottigliata nel traffico all’ora di punta. Poi il viaggio si trasforma per magia in un viaggio nel tempo: la famiglia del 1956 si trova a viaggiare sulle strade del 1976, 20 anni dopo, a bordo di un veicolo che sembra un bizzarro caccia su quattro ruote.

Il video di GM sulla prima auto guida autonoma, che secondo previsioni troppo ottimistiche sarebbe arrivata da lì a soli due decenni, prosegue mostrando l’auto che sfreccia su una highway deserta come il paesaggio circostante. La firebird2 – questo il nome modello – è in grado di scambiare informazioni sul traffico con le torri di controllo vicine, che suggeriscono le vie e i percorsi migliori per arrivare a destinazione. Questa è la vita: sicura, bella, confortevole commenta soddisfatto il buon padre di famiglia quando la prima auto guida autonoma corre sulle carreggiate elettromagnetiche.

Auto guida autonoma, il futuro si sposta sempre più in là

Il tema delle vetture a guida autonoma, e nello specifico del loro realistico arrivo arrivo sul mercato, è attualissimo. Il video della prima auto guida autonoma di GM, che collocava la Firebird2 nel 1976 sembra involontariamente dar credito ad Audi. Casa che proprio poco tempo fa si era dimostrata piuttosto cauta sulle tempistiche relative ai modelli senza pilota. In un’intervista a Car and Driver, infatti, Scott Keogh, il presidente di Audi USA, si è detto convinto che che un veicolo completamente autonomo non arriverà sul mercato prima di 10 anni…

Fonte immagine di copertina: YouTube