Autostrade italiane: ci sono solo 18 cm per ogni auto

Autostrade italiane: ci sono solo 18 cm per ogni auto

Autostrade italiane: ci sono solo 18 cm per ogni auto

Secondo uno studio di Continental, basato su dati Istat, ogni auto avrebbe a disposizione solo 18 cm sulla rete delle autostrade italiane

chiudi


Le spesso criticate autostrade italiane potranno purtroppo aggiungere un record negativo a quelli accumulati fin ora. Infatti, le interminabili code al casello, tipiche dei grandi e temuti esodi estivi, da oggi dovranno essere lette alla luce dei dati forniti da un interessante studio di Continental, basato su un rapporto Istat: in Italia ogni vettura ha a disposizione solo 18 cm sulla rete autostradale. In altre parole, nel nostro Paese ci sono solo 1,8 km di autostrade ogni 10mila autovetture circolanti. Ma non solo: il nostro rapporto è il più basso tra quelli dei Paesi europei economicamente sviluppati, con la sola eccezione del Regno Unito.

Quindi, se si mettessero in moto tutte le automobili della Penisola contemporaneamente e se queste venissero “riversate” nella rete autostradale, semplicemente non ci sarebbe spazio sufficiente. Ciascuna dovrebbe stare in appena 18 cm…

Autostrade italiane: bene solo in Veneto

Dall’indagine di Continental risulta che c’è una sola regione italiana in cui il rapporto tra la rete autostradale e il parco circolante è aumentato: il Veneto. Ciò è dovuto alla costruzione, nei dieci anni presi in considerazione(cioè dal 2002 al 2011), del passante di Mestre. In tutte le altre Regioni sono state registrate diminuzioni del rapporto, che vanno dal -0,3% del Piemonte fino al -42,1% del Molise. Questo significa che se le autostrade italiane sono rimaste invariate nel corso degli anni, il numero dei veicoli in circolazione è aumentato in alcuni casi anche vertiginosamente.

E a livello europeo l’Italia è tra i peggiori: in Spagna dal 2002 al 2011 vi è stata una crescita della rete autostradale del 49,2%, a fronte di un aumento del parco circolante del 18,9%. In Francia i km di autostrada sono cresciuti dell’11,6%, e il parco circolante dell’8,6%. In Germania le autostrade sono cresciute del 6,7% e il parco circolante è diminuito del 3,9%.

Fonte: continental-pneumatici.it