Bergamo Historic Gran Prix. Il conto alla rovescia è iniziato

Bergamo Historic Gran Prix. Il conto alla rovescia è iniziato

Bergamo Historic Gran Prix. Il conto alla rovescia è iniziato

Il Bergamo Historic Gran Prix, giunto quest’anno all’undicesima edizione, è stato presentato alla stampa. Numerose le novità

chiudi


I marchi entrati nel mito

Presentata l’undicesima edizione dell’evento internazionale “Bergamo Historic Gran Prix” che si terrà domenica 29 maggio. È la rievocazione del Gran Premio automobilistico di Bergamo vinto da Tazio Nuvolari nel 1935 su Alfa Romeo P3 ed anche “memorial” delle dieci edizioni delle gare motociclistiche valide per il campionato italiano sul “Circuito delle Mura” che ebbero come protagonisti il grande campione Carlo Ubbiali e le più celebri moto da Gran Premio di quegli anni. La manifestazione vedrà la massiccia presenza dei marchi che parteciparono nel 1935, vale a dire: ALFA ROMEO, FERRARI, MASERATI E BUGATTI.

Sei manche di grande spettacolo

Il “Circuito delle Mura”, lungo 2.920 metri, verrà percorso in senso orario come nel 1935, con partenza da Colle Aperto. L’evento sarà articolato su sei manche: due dedicate alle moto da Gran Premio e quattro alle vetture da competizione. All’evento parteciperanno settanta vetture, selezionate dal Comitato Organizzatore, suddivise nelle categorie “Anteguerra”, “Gran Premio e Sport”, “Formula1”, “Formula 2”, “Formula Junior e Formula 3 fino al 1975”, GTS e “Sport fino al 1975”.

Le rosse Ferrari e le azzurre Bugatti

Novità di quest’anno l’apertura alla partecipazione dei modelli Ferrari fino al 1992. Per rendere omaggio al “Trofeo Giulio Foresti”, dedicato al pilota ufficiale Bugatti nato a Bergamo, sarà presente un gruppo di Bugatti GP modelli 35B, 37, e 51, l’Alfa Romeo Monza 8C e la l’Alfa Romeo 6C 2500 del 1939 sport Castagna motorizzata con un 12 cilindri prototipo, unica al mondo della collezione Lopresto, la Amilcar anni ’20, una rarissima Diatto GP 1922 e una Delahaye GP del 1935. Sullo schieramento di partenza saranno presenti inoltre molte altre vetture dal passato sportivo glorioso come la Formula Junior Moroni del 1959 una delle due esistenti, che parteciperà quest’anno anche al GP Historique de Monaco con l’equipaggio Tacconi/Bartoli.

Tre monoposto di Formula 1

Per questa undicesima edizione sono state invitate tre importanti e prestigiose vetture di Formula 1: La Maserati 250 F ex DE FILIPPIS per ricordare la prima donna della F1 da poco scomparsa, La Lancia Ferrari D50 guidata da Carlo Ubbiali nel 1959 in alcuni test segreti a Monza che avrebbero dovuto portare il campionissimo delle due ruote al mondiale di F1 ed infine la Lancia Marino di Brandoli che corse a Montecarlo nel GP del 1954. Tra le GTS spiccano molti modelli Ferrari: SWB, 250GTL, 365 e 246, senza dimenticare infine anche la Porsche 911 Vaillant ex Rabl.

Le Bellissime di “Una ragazza per il cinema”

Parecchi i personaggi famosi invitati al prestigioso evento, a cominciare da CARLO UBBIALI, EZIO GIANOLA, PIERO LAVERDA… Inoltre saranno presenti le splendide concorrenti di “UNA RAGAZZA PER IL CINEMA” giunto alla 28° edizione.

Per quanto riguarda invece le moto da Gran Premio storiche romberanno le Rumi,  le MV Agusta ufficiali, importanti Guzzi e Gilera, le Norton, le Honda, le Ducati e non solo. Nel periodo di sosta le vetture e le moto verranno esposte al pubblico, in uno spettacolare paddock di rara bellezza, la Piazza della Cittadella nel cuore di Bergamo Alta.