BMW M4 DTM Champion Edition. E ti senti campione

BMW M4 DTM Champion Edition. E ti senti campione

BMW M4 DTM Champion Edition. E ti senti campione

chiudi

La BMW M4 DTM Champion Edition festeggia il titolo di Marco Wittmann nel Campionato DTM 2016. 200 esclusivi esemplari

Per festeggiare il titolo di Marco Wittmann nel Campionato DTM 2016, la Casa di Monaco ha realizzato l’esclusiva e specialissima BMW M4 DTM Champion Edition, trasposizione stradale della vettura da corsa del campione tedesco. Realizzata in tiratura limitata a soli 200 esemplari in tutto il mondo, è un concentrato di raffinatezze Motorsport. Una tecnologia al vertice della classe dei motori da corsa per trasmissione e per sospensioni, nonché un design specifico che segue quello delle auto da corsa DTM costruite da BMW Motorsport, la rendono una coupé ad alte prestazioni particolarmente adatta per divertirsi in pista, nonché una prestigioso oggetto da collezione.

500 cavalli. Da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi

Rispetto a quello della BMW M4 di serie, il motore dell’edition model ha subito un incremento di potenza di 69 CV/51 kW. È quindi in grado di erogare 500 CV/368 kW con una coppia massima di 600 Nm. La BMW M4 DTM Champion Edition scatta da 0 a 100 km/h in appena 3,8 secondi, mentre la velocità massima è limitata a 305 km/h. Queste notevoli prestazioni sono rese possibili grazie alla tecnologia innovativa di iniezione ad acqua presente nel propulsore sei cilindri in linea, tecnologia già presente nella BMW M4 GTS. Il raffreddamento delle camere di scoppio reso possibile da questa tecnologia, aumenta significativamente i limiti inerenti la temperatura delle prestazioni del motore, come dimostrato dal 16 percento dell’aumento di potenza rispetto al modello di serie.

Componenti aerodinamiche in carbonio

Il design e la conformazione degli elementi aggiuntivi ricorda l’aspetto delle auto da corsa DTM costruite da BMW Motorsport. Disponibile esclusivamente nel colore Alpine White, ha varie componenti aerodinamiche realizzate in carbonio a vista che conferiscono alla vettura l’aspetto caratteristico di auto da corsa. Queste comprendono lo splitter anteriore, gli aero flick posizionati davanti ai passaruota anteriori, i gusci degli specchi esterni, le minigonne laterali, un diffusore posteriore, nonché una grande ala posteriore solidamente montata sul coperchio del bagagliaio.

Interni da corsa ma con tutti i comfort

All’interno della due posti BMW M4 DTM Champion Edition, sia il pilota sia il copilota dispongono di sedili avvolgenti in M Carbon, rivestiti con una esclusiva copertura in Alcantara/Pelle Merino. Inoltre, tutto l’interno è rivestito con materiale di copertura di Alcantara di eccezionale qualità, usato anche sul volante sportivo M Sports con un simbolo “12 o’clock” di colore grigio. Dietro ai sedili troviamo un rollbar bianco che prende il posto del sistema di seduta posteriore. Nonostante l’impostazione racing, l’equipaggiamento tiene conto di tutti i comfort di una vettura di classe superiore come il sistema Professional di navigazione BMW, l’aria condizionata, proiettori adattivi a Led con BMW Selective Beam (assistenza all’utilizzo degli abbaglianti), luci posteriori Oled, Park Distance Control (PDC) anteriore e posteriore, nonché specchietti interni ed esterni automaticamente antiabbaglianti.

Il contatto ottimale con l’asfalto è assicurato da pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 ad alte prestazioni della misura 265/35 R19 per le ruote anteriori e 285/30 R20 per le posteriori, progettati specificatamente per l’utilizzo in pista e calzati su cerchi in lega leggera con un disegno a stella 666 M nel colore Orbit Grey matt. La frenata è assicurata da Freni carbo-ceramici M. La sospensione è meccanicamente regolabile in tre posizioni, sia per il molleggio sia per lo smorzamento.

La BMW M4 DTM Champion Edition è ordinabile sin da subito al prezzo, in Germania, di 148.500 euro.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella fotogallery