Buick Avista, si mette un vestito da Opel e si fa chiamre Calibra

Buick Avista, si mette un vestito da Opel e si fa chiamre Calibra

Buick Avista, si mette un vestito da Opel e si fa chiamre Calibra

Un concept della Buick Avista, presentato al Detroit Auto Show potrebbe suggerire spunti suggestivi per il futuro. Anche se i piani delle Case…

chiudi


Quasi 20 anni dopo che è stato pronunciato per la prima volta, il nome di Calibra torna a sere menzionato ancora una volta. In questa occasione sui una versione re-interpretata del concept della Buick Avista. Lo studio, peraltro molto interessante, è stato svelato sul palcoscenico del Detroit Auto Show, ed è stato “vestito” con il badge di Opel che prende il suo posto esattamente al centro della griglia ridisegnata, affiancato da due fari rimodellati e situati sotto il nuovo bumper. A completare questa Buick Avista sui generis un fresco set di cerchioni a doppie razze.

Purtroppo, non importa quanto il concept di questa Buick Avista possa sembrare affascinate: i piani di General Motors per il Vecchio Continente sono altri. E Opel, dal canto suo, ha già reso pubblico il primo teaser del concept della sua GT coupe, giusto per scaldare i motori in vista di Ginevra. E in ogni caso le linee guida per il linguaggio stilistico del futuro del marchio sembrano già essere state tracciate con chiarezza.

Sarebbe interessante riuscire a svelare su quale piattaforma il nuovo concept sarà sviluppato e se ci sarà mai qualcosa in comune con l’architettura della Alpha di General Motors. Nessun dettaglio, eccezion fatta per il succitato oscuro teaser, è sfuggito finora. Me se la futura GT di Opel tutto sembra fuorché la Buick Avista, si può star certi che il modello avrà l’attenzione che merita.

Fonte: carscoops.com