China Speed World Record: occhi puntati al 21 settembre

China Speed World Record: occhi puntati al 21 settembre

China Speed World Record: occhi puntati al 21 settembre

Sarà il 21 settembre il giorno in cui Fabio Barone tenterà il World Guinness Record sulla strada della Tianmen: è il China Speed World Record

chiudi


Il China Speed World Record si avvicina, e il countdown è già iniziato: il 21 settembre, alle 10 ora locale, Fabio Barone, presidente del club Ferrari Passione Rossa, siederà al volante della sua 458 Italia e darà il via al nuovo tentativo di record del mondo di velocità, dopo aver già scritto il suo nome nel World Guinness Record lo scorso agosto con un primato nei Carpazi. Quest’anno Barone si è prefisso di percorrere nel minor tempo possibile i 99 tornanti della Tienmen Mountain Road, definita “la strada più pericolosa al mondo”, con la sua larghezza di appena 3 metri e senza guardrail per oltre 10 km.
Sono consapevole del fatto che l’impresa non lascia margine di errore, ha commentato Barone. Vietato sbagliare: la strada sale fino a 1.700 metri e tutte le curve sono prive di protezione. In pratica si avvolge su se stessa guardando sul precipizio.

China Speed World Record, la presentazione ufficiale dell’evento

L’annuncio ufficiale dell’impresa è avvenuto durante un incontro di Fabio Barone con i media – ma anche con gli amici – per parlare della sua prossima sfida internazionale. Madrine della serata le attrici Samantha De Grenet, Angela Melillo e Roberta Scardola. È stata una prima full immersion nelle atmosfere orientali in attesa di sbarcare in Cina.
Durante la serata si è svolto un incontro con Samantha De Grenet, Angela Melillo e Roberta Scardola, che hanno bersagliato Barone con le loro domande: dai gesti scaramantici alle strategie per combattere il nervosismo la notte prima del record, le tre artiste hanno voluto sapere ogni dettaglio dell’impresa, pur dimostrando un approccio al mondo dei motori completamente diverso l’una dall’altra.

Intanto la Ferrari 458 Italia è pronta ad imbarcarsi per il lungo viaggio in nave verso la Cina, dove Fabio Barone e la sua squadra rappresenteranno ufficialmente l’Italia: l’iniziativa ha ricevuto, infatti, anche il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Canton.