Citroën Jumpy, l’alleato del quotidiano

Citroën Jumpy, l’alleato del quotidiano

Citroën Jumpy, l’alleato del quotidiano

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600mila unità, il nuovo Citroën Jumpy compie un vero e proprio salto generazionale: adatto per tutti i lavoratori

chiudi


Si propone come partner imprescindibile dei professionisti, così il nuovo Citroën Jumpy è stato concepito intorno all’efficienza ed all’ergonomia, al servizio della facilità di utilizzo e della sicurezza. Grazie alla sua nuova piattaforma modulare, questo Jumpy di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. Integra le tecnologie di aiuto alla guida di ultima generazione e motorizzazioni che lo rendono il partner ideale degli “eroi del quotidiano“.

Il nuovo Citroën Jumpy, quindi, offre fino a 1400 kg di carico utile, 6,6 m3 di volume di carico e gli permette di trainare fino a 2,5 t. Le lunghezze disponibili sono tre e, oltre alle due lunghezze di 4,95 m e 5,30 m che si collocano al centro del mercato, una versione inedita di soli 4,60 m pratica e compatta. Come le altre due lunghezze M e XL, la versione XS offre un carico utile fino a 1400 kg; infine, un’altezza limitata a 1,90 m sulle versioni XS e M, che gli permette di accedere facilmente ai parcheggi, spesso di difficile accesso per veicoli di questo segmento.

Citroën Jumpy, soluzioni e proposte per tutti gli utilizzi

Citroën Jumpy propone una gamma completa al fine di soddisfare le esigenze di tutti i professionisti, in funzione del loro settore di attività. Con i furgoni proposti in 3 lunghezze, rivolti soprattutto ai professionisti che necessitano di un grande volume di carico (da 4,6 a 6,6 m3): 2 livelli di allestimento Comfort e Club, che offrono una risposta adatta a ogni professione. Con il pianale cabinato, che offre una base di trasformazione per realizzare veicoli frigoriferi, ad esempio, ma anche le versioni cosiddette “grande volume” o per qualsiasi altro tipo di trasformazione. Con combi, disponibile in 3 lunghezze, dedicato soprattutto alle associazioni, ai centri ricreativi e agli enti territoriali che sono alla ricerca di un veicolo per il trasporto di persone con un numero massimo di posti a sedere e di volume.