Coppa Abarth Classiche Selenia: la cronoscalata di Gibilmanna

Coppa Abarth Classiche Selenia: la cronoscalata di Gibilmanna

Coppa Abarth Classiche Selenia: la cronoscalata di Gibilmanna

Oggi, domenica 26, il grande campione siciliano farà l’apripista al volante dell’Abarth 695 Biposto per la Coppa Abarth Classiche Selenia

chiudi


Oggi, domenica 26 giugno, si corre la Coppa Abarth Classiche Selenia in Sicilia, in occasione della cronoscalata Santuario di Gibilmanna. In quest’occasione Arturo Merzario cede il ruolo di testimonial e di apripista all’idolo locale Nino Vaccarella: i due campioni hanno vinto insieme l’edizione 1975 della Targa Florio ed è quindi suggestivo questo abbinamento tra piloti italiani di grande successo. Nel palmares di Vaccarella, oltre a tre successi nella “Targa”, anche una vittoria alla 24 Ore di le Mans nel 1964 con la Ferrari.

Particolarmente spettacolare e impegnativo il percorso, che prende il via da Cefalù per raggiugere il Santuario di Gibilmanna dopo 11 km e 800 metri. Il programma prevede due salite di prova, svoltesi ieri; la gara oggi incomincia alle 10.

Durante tutto il weekend si potranno ammirare la nuova Abarth 595, l’evoluzione dell’icona Abarth che, dal 2008 a oggi, ha conquistato appassionati a livello globale, e l’Abarth 695 biposto, la sintesi ideale tra le vetture stradali e quelle da corsa, la “traduzione” del racing su una vettura per tutti i giorni.

Coppa Abarth Classiche, per chi ama il fascino dello scorpione

La Coppa Abarth Classiche è il campionato riservato alle Abarth e Fiat Abarth che si articola su 5 appuntamenti; quattro cronoscalate e una finale in pista sul circuito di Vallelunga in programma domenica 11 settembre. La gara d’esordio è stata la salita dello Spino, in Toscana, dove le storiche Abarth hanno dato spettacolo con modelli molto variegati: dalle bicilindriche Fiat Abarth 595, 695 esseesse, alla 1000 TC, che ha permesso negli anni Sessanta a molti giovani piloti di correre trasformando l’auto di tutti giorni. Presenti anche una monoposto di Formula Abarth, condotta da Gina Colotto, che ha inaugurato la graduatoria femminile della Coppa, Fiat 124 Abarth Rally e una più recente Ritmo Abarth 125 TC iscritta nel Turismo di serie.