Cosa fare auto in panne: guida rapida e suggerimenti

Cosa fare auto in panne: guida rapida e suggerimenti

Cosa fare auto in panne: guida rapida e suggerimenti

Cosa fare auto in panne: una guida rapida che spiega le principali procedure da attuare

chiudi


Cosa fare auto in panne: una guida rapida ma esaustiva e completa per gestire una situazione di emergenza per la propria auto. L’obiettivo è saper gestire l’emergenza al meglio, minimizzando gli sprechi di denaro e di tempo.

Mettere in sicurezza auto e sé stessi

Il primo lavoro che bisogna portare a termine quando siamo con un’auto in panne è mettersi in sicurezza. Se l’incidente si verifica in strada o comunque quando siamo in movimento, dobbiamo segnalare la situazione di emergenza attivando le quattro frecce, se possibile.

Fondamentale anche piazzare il triangolo riflettente a qualche metro di distanza dall’auto per avvisare il traffico in arrivo. Prima di scendere dall’auto, ricordarsi che è fondamentale dotare sé stessi e chiunque esca dall’abitacolo del giubbetto riflettente.

Chiamare i rinforzi

Se il guasto non è risolvibile in autonomia, diventa necessario rivolgersi ai professionisti. Prima di chiamare carri attrezzi a pagamento come quello dell’ACI o di Europ Assistance, ricordatevi che il servizio di rimorchio potrebbe essere compreso nella polizza della vostra assicurazione.

Se non siete sicuri, è comunque il caso di verificare presso la vostra assicurazione. Potreste arrivare a risparmiare centinaia di euro: l’ACI o Europ Assistance possono farvi pagare anche oltre i 250 euro per trainarvi fino al meccanico più vicino. In ogni caso, eccovi i numeri verdi, attivi 24/7, delle due società di cui sopra:

  • ACI: 803116
  • Europ Assistance: 803803

Documentare il guasto

In caso siate costretti a lasciare l’auto parcheggiata in divieto di sosta o in un parcheggio a pagamento, premuratevi di lasciare un cartello scritto nel cruscotto. Cercate anche di documentare per quanto possibile lo stato di emergenza, creando magari alcuni filmati con il telefono.

Questo passaggio è cruciale perché, in caso di multa, potrete richiederne l’annullamento citando le cause di forza maggiore. È una procedura elaborata, ma risparmierete cifre significative.