Defender: il deuemilionesimo all’asta per beneficenza

Defender: il deuemilionesimo all’asta per beneficenza

Defender: il deuemilionesimo all’asta per beneficenza

Un esemplare unico, il Defender numero 2.000.000, è stato aggiudicato per 400mila sterline a una prestigiosa asta di beneficenza da Bonhams

chiudi

Caricamento Player...

Un esemplare unico di Defender è stato aggiudicato per 400mila sterline (il prezzo più alto mai battuto per un veicolo Land Rover) durante una prestigiosa asta tenutasi a Londra da Bonhams. E l’intero ricavato sarà devoluto ai partner umanitari e ambientalisti di Land Rover.

Questo veicolo esclusivo, proprio per il fatto di essere il duemilionesimo delle Serie Land Rover e dei Defender prodotti nello storico stabilimento di Solihull dal 1948, è stato venduto ad un offerente del Qatar. Lo speciale Defender è stato assemblato a maggio 2015 da una squadra composta da Ambasciatori del Brand e da personaggi legati alla storia Land Rover, inclusi Bear Grylls, Virginia McKenna OBE e Stephen and Nick Wilks, figli dei fondatori della Società.

Un Defender per fare del bene

L’intero ricavato dell’asta sarà offerto ai partner umanitari di Land Rover. Tra di loro la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC) che impiegherà la donazione per contribuire a fronteggiare le calamità naturali da parte della popolazione del Nepal del Sud e la Fondazione Born Free che impiegherà i fondi a favore del “Project Lion Rover”, un’iniziativa di conservazione della fauna selvatica del Meru National Park in Kenya. Il progetto finanzierà attrezzature indispensabili per proteggere i leoni e altri esemplari della fauna selvatica, incentivando l’educazione e il coinvolgimento delle comunità locali nella lotta al bracconaggio.

«Un’asta storica»

John Edwards, managing director della divisione Special Operations di Jaguar Land Rover, che ha anche curato la realizzazione del veicolo, ha commentato: All’inizio dell’anno abbiamo avuto l’opportunità di trasformare una pietra miliare Land Rover in un’autentica auto da collezione. Sotto la guida esperta del mio Team SVO e di una manciata di volontari, Ambasciatori Land Rover, abbiamo creato qualcosa di unico e molto speciale. L’asta di stanotte entrerà a far parte della nostra storia. Certamente il Defender ha un futuro e seguirà la sua strada. Ma le originali Serie Land Rover e i Defender continueranno a prosperare grazie alla Divisione Heritage di Jaguar Land Rover.

Mike Adamson, chief executive della Croce Rossa britannica ha aggiunto: Siamo estremamente grati a Land Rover per la generosa donazione di metà del ricavato dell’asta, che sosterrà il nostro impegno nel Nepal. La Croce Rossa ha impiegato i Defender nei soccorsi umanitari nel Regno Unito e nel mondo fin dagli anni ’50, beneficiando spesso dell’appoggio di Land Rover con la donazione o cessione dei suoi veicoli in comodato. Questo importantissimo progetto in Nepal – il diciottesimo sostenuto dalla Land Rover – migliorerà la vita ed il sostentamento di migliaia di persone e di comunità.