Disattivare l’allarme cinture di sicurezza

Disattivare l’allarme cinture di sicurezza

Disattivare l’allarme cinture di sicurezza

Disattivare l’allarme cinture di sicurezza: solo quando realmente necessario

chiudi


Disattivare l’allarme cinture di sicurezza non è una pratica generalmente consigliabile, ma è meglio sapere come fare in caso di guasti all’impianto che portano a continui e fastidiosi bip-bip durante tutto il tragitto. Con le dovute accortezze, e sempre tenendo presente che la sicurezza è fondamentale, si possono usare alcuni trucchi utili.

Precauzioni

Un dettaglio importante da tenere presente è che l’auto potrebbe usare meccanismi di sicurezza diversi a seconda o meno del rilevamento delle cinture di sicurezza. Per esempio: se non le avete allacciate, l’airbag potrebbe accendersi a velocità molto più basse, perché non abbiamo le cinture che ci tengono ancorati al sedile. Di conseguenza, anche un urto a 10/15 km/h può causarci danni. Inoltre, manomettendo l’impianto di sicurezza potreste invalidare sia la garanzia che l’eventuale assicurazione contro gli infortuni.

Bip-Stop

I bip-stop (vengono comunemente chiamati così) sono dei dispositivi che si agganciano alla presa delle cinture ma non hanno alcuna cintura collegata. In questo modo l’auto “crede” che la cintura sia allacciata anche se non lo è. I modelli più furbi permettono di allacciare a cascata la cintura di sicurezza vera, in modo tale da offrire la massima versatilità all’utente. Si trovano a prezzi estremamente economici: QUESTI su Amazon Italia, per esempio, costano circa sei euro la coppia e offrono la modalità “pass through”. Il sistema migliore per trovarli è usare le parole chiave bip stop, oppure gancio cintura di sicurezza, oppure extender cintura di sicurezza.

Taglio fili

Una soluzione decisamente più invasiva, e generalmente sconsigliata, è quella di interrompere il circuito elettrico di rilevamento staccando i relativi fili al di sotto del sedile. Per farlo, è necessario reperire online un diagramma degli schemi elettrici dell’auto, e potrebbe esserci un discreto lavoro di smontaggio da fare per raggiungerli. Se non siete esperti, è meglio se vi rivolgete a un professionista.

Fonte foto copertina: Amazon