DS Automobiles JRE: binomio d’Oltralpe

DS Automobiles JRE: binomio d’Oltralpe

DS Automobiles JRE: binomio d’Oltralpe

Il tricolore francese ai vertici dell’automobile e della gastronomia: nasce la partnership tra DS Automobiles JRE, Jeunes Restaurateurs d’Europe

chiudi

Caricamento Player...

DS Automobiles JRE, cioè Jeunes Restaurateurs d’Europe (JRE), associazione europea di origini francesi che riunisce molti tra i migliori e più giovani rappresentanti dell’alta gastronomia: diciamo pure che non coglie nessuno in contropiede la partnership tra il brand di lusso dell’industria automotive dei “cugini” francesi e l’associazione rappresentante dell’arte culinaria francese.

Al 23° Congresso Nazionale JRE Italia, che è andato in scena a Orvieto il 3 e 4 aprile, DS Automobiles ha esposto all’esterno dell’Hotel La Badia quattro modelli rappresentativi del suo passato e del suo presente: DS 20 Pallas, nuova DS 3, DS 4 Crossback, nuova DS 5. Le vetture sono state scelte volutamente con carrozzeria bianca o nera in sintonia con i colori che caratterizzano l’evento.

DS Automobiles, un marchio di storia

Presentata per la prima volta nell’ottobre del 1964 al salone di Parigi, la DS 20 Pallas ha segnato la storia di DS proponendo un livello di finitura mai visto prima sulle auto di serie. Si distingue dalle altre DS per l’equipaggiamento curato e particolarmente pregiato, con fasce cromate, modanature specifiche, speciali fanali posteriori cromati e fari supplementari, sedili più imbottiti. Marchio creato a Parigi, DS Automobiles è nato ufficialmente il 1° giugno 2014, con l’obiettivo di rinnovare il premium francese.

DS Automobiles JRE

DS Automobiles | la DS 20 Pallas

L’attuale gamma DS, progettata per una clientela alla ricerca dell’espressione personale, comprende Nuova DS 3, Nuova DS 3 Cabrio, Nuova DS 4, DS 4 Crossback, Nuova DS 5. Sono modelli che si distinguono per stile, raffinatezza nei minimi dettagli, materiali nobili e tecnologie, in particolare con la catena di trazione ibrida Diesel-Elettrico, Hybrid 4×4, proposta su Nuova DS 5.

L’appeal della nuova DS 3 si basa su uno stile sottolineato dal trattamento bicolore tetto/carrozzeria e dalla linea di cintura dal disegno a “pinna di squalo”. Numerose le personalizzazioni possibili (tetto, carrozzeria, calotte dei retrovisori, cerchi, plancia, pomello della leva del cambio e rivestimenti), per 78 combinazioni complessive di tinte carrozzeria/tetto.