Al Salone di Guangzhou arriva la DX3 firmata Pininfarina

Al Salone di Guangzhou arriva la DX3 firmata Pininfarina

Al Salone di Guangzhou arriva la DX3 firmata Pininfarina

chiudi

Grazie allo stile Pininfarina, boom di vendite e di premi per la DX7 di South East Motor. Una firma italiana per il lusso francese

Al Salone dell’Auto di Guangzhou debutta oggi il secondo modello nato dalla collaborazione tra Pininfarina e South East Motor-SEM, il SUV compatto DX3. La DX3, che unisce l’aspetto sportivo alle linee fluide ed eleganti tipiche di Pininfarina, costituisce la base per il futuro linguaggio di stile della serie DX. Nei prossimi 5 anni, infatti, SEM svilupperà assieme a Pininfarina diverse tipologie di SUV con l’obiettivo di formare un’intera famiglia di prodotti per la Cina. DX3 è un nuovo SUV compatto progettato per le giovani generazioni con uno stile di vita dinamico.

Insieme a SEM, Pininfarina ha elaborato una varietà di proposte progettuali per arrivare a creare una visione innovativa basata sui valori di SEM che rispondesse alle aspettative della clientela. Il design della DX3 esprime vigore e slancio attraverso superfici dinamiche che ricordano l’acqua in movimento. Un design potente e muscolare con forme audaci e generose. Tutti questi elementi sono mescolati insieme in un unico flusso, come nella concezione artistica della Calligrafia Cinese, creando un design dal perfetto equilibrio tra vigore, sportività e potenza.

Gli interni offrono una nuova esperienza a bordo. Il cruscotto ricorda il dinamismo di un aereo attraverso la forte identità delle prese d’aria. L’elevata precisione e la qualità dei dettagli interni, dal volante multifunzione al cambio in stile aeronautico all’ampio touch screen, offrono un’interazione intuitiva e un’esperienza di guida gioiosa per l’utente. Il risultato è un SUV giovane e alla moda che spinge in avanti l’espressione stilistica di SEM.

DX3 firmata Pininfarina: riconoscimenti a non finire

Grazie al design Pininfarina, la DX7 ha fatto il pieno di riconoscimenti aggiudicandosi decine di premi, tra il quali il Red Dot China Good Design Award e il SUV of the Year 2015 nell’ambito dei “China Automotive Billboard Awards”. Da quando è entrata in produzione nel luglio 2015, inoltre, la DX7 ha superato per più mesi consecutivi il tetto dei 10mila ordini mensili, conquistando rapidamente il mercato cinese dei SUV. La DX7 aveva già vinto, alla sua prima apparizione al Guangzhou Motor Show nel 2014, il premio “The most awaited local brand SUV ” attribuito da oltre 100 media e più di 50.000 visitatori.