EICMA 2015: spazio alla fantasia

EICMA 2015: spazio alla fantasia

EICMA 2015: spazio alla fantasia

EICMA 2015. In questa seconda carrellata sulle novità presenti al Salone di Milano, abbiamo voluto accendere i riflettori su Honda, BMW e MV Agusta, che non peccano certo in fantasia.

chiudi


Continuiamo a raccontarvi e a farvi vedere le novità presentate alla EICMA di Milano, così come ci giungono dai nostri inviati. Apriamo con la Honda NC 750 MY 2016 una delle crossover più amate dal pubblico europeo ed italiano che riceve importanti aggiornamenti estetici, all’equipaggiamento e all’elettronica di bordo. Proseguiamo con i concept dell’Ala d’Oro, ricchi di interessanti spunti estetici e richiami al passato. Che ritroviamo anche nella BMW R nineT, interpretazione moderna delle scrambler. Concludiamo con la MV Agusta, ormai legata a doppio filo con l’AMG Mercedes.

Honda NC 750 X
La nuov ha gruppi ottici a LED, forcella Showa con “Dual Bending Valve” e strumentazione LCD a retroilluminazione negativa con opzioni cromatiche personalizzate. Il cambio a doppia frizione Honda DCT (Dual Clutch Transmission) prevede ora la modalità S a 3 livelli e una gestione elettronica delle due frizioni ancora più raffinata, sia nelle modalità automatiche D (Drive) ed S (Sport) che in modalità manuale MT. Il super-efficiente motore bicilindrico parallelo da 750 cc è omologato Euro4 e dotato di nuovo terminale di scarico compatto dal sound più cupo e profondo. Infine, migliora ulteriormente la praticità quotidiana con un vano porta casco anteriore ampliato.

I concept Honda
Il City Adventure Concept indica la direzione di sviluppo di un possibile futuro modello che unisca il mondo del maxiscooter con quello delle moto “adventure”. L’Africa Twin Adventure Sports Concept, con la sua livera tricolour e il serbatoio maggiorato, è un omaggio alla prima mitica XRV650 Africa Twin. La CB4 Concept è una “café racer” con motore a 4 cilindri, esercizio di stile per mostrare di cosa è capace Honda quando si cimenta in un nuovo filone di design. Stesso obiettivo per la Six50 Concept, ma in ambito “scrambler”.

BMW R nineT
La nuova Scrambler di BMW Motorrad punta sul classico brioso motore Boxer raffreddato ad aria che da oltre nove decenni è sinonimo di design inconfondibile, di sviluppo di coppia rotondo e di una sonorità unica. Nella R nineT Scrambler è stato montato il Boxer dalla cilindrata di 1170 cm3 con raffreddamento aria/olio. Il motore eroga 81 kW (110 CV) a 7.750 g/min e sviluppa una coppia massima di 116 Nm a 6.000 g/min. Grazie alla nuova mappatura del motore e al sistema di alimentazione del carburante con filtro a carbone attivo, esso soddisfa le norme antinquinamento Euro 4.

MV Agusta
La Nuova Brutale 800 è più muscolosa e affilata nelle linee e reinterpreta, con nuove tecnologie e soluzioni costruttive gli stilemi che l’hanno resa un’icona nel panorama del design motociclistico. A collezionisti e agli appassionati più esigenti è dedicata la Dragster RR LH44, la seconda novità 2016 della casa di Schiranna. Una moto esclusiva che nasce dalla passione del campione di F1 Lewis Hamilton per la MV Agusta. Il pilota della Mercedes AMG Petronas ha collaborato con i progettisti della MV Agusta intervenendo nella definizione degli oltre cinquanta dettagli che differenziano la LH44 dalla Dragster RR di serie.

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica