Enel: accordi con Nissan e Mercedes per la mobilità elettrica

Enel: accordi con Nissan e Mercedes per la mobilità elettrica

Enel: accordi con Nissan e Mercedes per la mobilità elettrica

Per la prima volta accordo di co-marketing con le Case produttrici: Enel stringe un accordo con Nissan e Mercedes per la mobilità del futuro

chiudi


Enel ha presentato gli accordi di co-marketing siglati con Mercedes-Benz e con Nissan per la promozione della mobilità elettrica in Italia. Nasce – ha spiegato in una nota – la Enel special edition di Mercedes-Benz Classe B Electric Drive e di Nissan Leaf 100% elettrica. Si tratta delle prime vetture al mondo a edizione limitata col logo di una grande utility.

Le auto elettriche sono state presentate in contemporanea presso le sedi di Roma e Milano. L’impegno di Enel nel sostegno della mobilità elettrica si manifesta per la prima volta anche con un accordo di co-marketing con le case produttrici. Oltre alle attività congiunte con Mercedes-Benz e Nissan per la promozione delle vetture special edition, Enel svilupperà delle azioni di marketing ad hoc per diffondere l’utilizzo delle autoelettriche anche agli oltre 32mila dipendenti del gruppo elettrico in Italia.

Enel, la mobilità del futuro è elettrica

Che la direzione intrapresa dal mercato globale fosse questa, cioè quella delle auto elettriche o ibride, era chiaro già fa tempo. E l’accordo di co-marketing con il colosso energetico italiano non fa che confermare e consolidare un trend in atto già da tempo, Se poi si risolverà in maniera efficace uno dei maggiori freni alla diffusione di questo tipo di vetture, come i tempio di ricarica, allora potrebbe trattarsi di un vero e proprio boom. In Italia cresce la voglia di guidare elettrico ed Enel è impegnata nello sviluppo di una rete di ricarica, diffusa su tutto il territorio, che permetta a chiunque di girare in lungo ed in largo il nostro paese – commenta Ernesto Ciorra, direttore innovazione e sostenibilità di Enel – con la certezza che lungo la strada troverà, quando ne avrà bisogno, una colonnina per ricaricare la propria auto velocemente: in circa 20 minuti, il tempo di una sosta in un’area di servizio.