F1 GP Germania. Quarto successo consecutivo per Hamilton

F1 GP Germania. Quarto successo consecutivo per Hamilton

F1 GP Germania. Quarto successo consecutivo per Hamilton

F1 GP Germania. In casa Mercedes e di Rosberg, Hamilton incamera il quarto successo consecutivo. Ferrari si inchina alla Red Bull

chiudi

Caricamento Player...

Prima del via del F1 GP Germania un Vettel deluso si era lasciato sfuggire che non era lì per combattere per il quinto o sesto posto. Invece è andata proprio così. Il peggior incubo della Ferrari si è materializzato proprio sulla pista di casa del tedesco. Le Rosse non sono mai state della partita ed hanno dovuto inchinarsi alla superiorità della Red Bull che ha piazzato sul podio entrambi i suoi alfieri, sul secondo scalino Daniel Ricciardo e sul terzo Max Verstappen. Grazie ai 33 punti conquistati oggi nel campionato costruttori la scuderia anglo-austriaca scavalca la Ferrari che scivola al terzo posto. Solo quinto Vettel e sesto Raikkonen. Errata strategia gomme, ma anche incapacità delle Rosse di mantenere il passo non soltanto delle solite stratosferiche Frecce d’Argento, ma pure delle Red Bull.

Hamilton e la legge del più forte

Al via partenza a fionda di Lewis Hamilton, mentre il pole man Nico Rosberg resta al palo superato anche dalle Red Bull di Verstappen e Ricciardo. Lewis cerca subito di imporre il proprio ritmo alla gara, mentre Rosberg si trova la porta sbarrata da un super competitivo Ricciardo. Dopo i primi cambi gomme Hamilton continua a dominare la corsa girando costantemente sull’1:20 basso. Dietro di lui c’è Verstappen, mentre Rosberg non riesce ad avere ragione del coriaceo Ricciardo che mantiene la terza posizione. Lontane le Ferrari con Vettel e Raikkonen che rischiano di essere assorbiti dal gruppo degli inseguitori.

Rosberg accompagna fuori pista Verstappen

Nel valzer del cambio gomme Rosberg si trova alle spalle di Verstappen, tra i due inizia un duro duello. Il tedesco è ben deciso a superare il bimbo prodigio della Red Bull per tentare quanto meno di ridurre le distanze con il compagno di squadra che, incurante di quanto succede alle sue spalle, fa corsa a se. Nel tentativo di avere la meglio sull’olandese, il tedesco lo “accompagna” fuori pista. Ora il tedesco è secondo insediato però da vicino da un sorprendente Ricciardo che precede Verstappen. Lontane le Ferrari di Vettel e Raikkonen che tuttavia con la gomma rossa hanno trovato finalmente un buon ritmo, ma ormai Hamilton ha un vantaggio di ben 25 secondi.

5 secondi di penalità per Rosberg

La doppietta Mercedes è rovinata dalla decisione dei giudici di infliggere a Rosberg una penalità di 5 secondi per aver mandato fuoripista Verstappen. Il tedesco decide di salvare il salvabile rientrando ai box per scontare la penalità e montare un nuovo set di gomme soft. Tornato in pista ha ancora un sufficiente margine di vantaggio su Vettel per assicurarsi la quarta posizione, ma ormai il duo Red Bull è irraggiungibile.

Profondo rosso in casa Ferrari

Grazie alla vittoria nel F1 GP Germania Lewis Hamilton aumenta ulteriormente il suo vantaggio in classifica mondiale piloti sul compagno di squadra Nico Rosberg (+ 19) e mette una seria ipoteca sulla conquista del quarto titolo mondiale. Profondo rosso in casa Ferrari, dove solo un “miracolo” Binotto può salvare una stagione che, dopo il Gran Premio di Germania, appare pesantemente compromessa. Alla riapertura dei giochi il 28 agosto con il GP del Belgio a Spa, vedremo se la SF15-H avrà ritrovato lo smalto perduto. Gli uomini in Rosso e non solo loro se lo augurano.

Vai alla fotogallery