F1 GP Messico prove libere. Vettel (Ferrari) miglior tempo

F1 GP Messico prove libere. Vettel (Ferrari) miglior tempo

F1 GP Messico prove libere. Vettel (Ferrari) miglior tempo

chiudi

F1 GP Messico prove libere. Nelle simulazioni di qualifica e gara Seb ottiene il miglior tempo davanti alle Mercedes. Un buon inizio

F1 GP Messico prove libere. Troppo presto per gridare vittoria, ma quantomeno nel secondo turno di prove libere, con temperature più miti e l’asfalto che si ripulisce e inizia a gommarsi, le Ferrari dimostrano di essere competitive quanto le Mercedes. E questo, dopo tanti bocconi amari, è già un risultato in una stagione sino ad ora fallimentare per la bianco-rossa Sf16-H.

Una Rossa davanti alle Frecce d’Argento

Nel F1 GP Messico prove libere sul circuito intitolato ai fratelli Rodriguez Sebastian Vettel, al termine della sessione dedicata alle simulazioni di qualifica e gara ottiene il miglior tempo in 1’19″790. E ciò che più conta davanti alle Mercedes del campione del mondo in carica Lewis Hamilton e dell’attuale leader della classifica Mondiale piloti, Nico Rosberg, che accusano un ritardo rispettivamente di 0.004 e 0.435. Eccellente risultato anche per l’altro ferrarista Kimi Raikkonen, quarto a 0,469 che precede la Red Bull di Daniel Ricciardo, quinto a 0.658, e la Force India di Nico Hulkenberg. Settimo Max Verstappen con l’altra Red Bull.

Duello serrato tra Nico e Lewis

Vedremo questa sera alle 20 nelle prove di qualifica se davvero le Rosse hanno ritrovato la perduta competitività e se domenica, sempre alla stessa ora, potranno tornare ad essere protagoniste in un GP di F1. Nel contempo, nella corsa al titolo mondiale, il duello tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton si fa sempre più serrato. Il tedesco sa che non deve sbagliare una mossa – se domenica vincesse e l’inglese non andasse a punti sarebbe campione del mondo -. L’inglese sa che non ha alternative: per mantenere il titolo deve vincere tutti i GP e sperare che Nico non arrivi secondo.