F12tdf: una Ferrari sulla terrazza di Corso Como 10

F12tdf: una Ferrari sulla terrazza di Corso Como 10

F12tdf: una Ferrari sulla terrazza di Corso Como 10

La F12tdf è l’ultimo capolavoro firmato da Ferrari Design guidato da Flavio Manzoni. Una F12tdf è stata “paracadutata” sulla terrazza di Corso Como 10

chiudi


La F12tdf è senza dubbio la più bella e affascinante Ferrari di ultima generazione. La F12tdf è la versione speciale della F12berlinetta, premiata con il Compasso d’Oro ADI nel 2014, il più prestigioso riconoscimento conferito dal 1954 alle migliori produzioni del design italiano. Omaggio alla mitica 250 GT Tour de France, da qui la sigla tdf, ne reinterpreta lo stile unico ed esclusivo.

La Ferrari sulla terrazza

Una F12tdf è “atterrata” sul tetto, o meglio terrazza, della storico palazzo di Corso Como 10 a Milano, sede della Galleria Carla Sozzani e punto di incontro internazionale del mondo della moda e del design. L’occasione la rassegna “Le Vie del Compasso d’Oro” promossa dall’ADI Associazione per il Disegno Industriale e della XXI Triennale di Milano, svoltasi nell’ambito della settimana del design, che ha avuto come fulcro del fuori Salone proprio la modaiola via-salotto meneghina. Pubblico quindi cosmopolita di livello per Flavio Manzoni e per il team di designer Ferrari, ospiti d’onore dell’evento voluto per richiamare l’attenzione sull’attività di Ferrari Design, struttura “in-house” nata nel 2010, che si occupa della progettazione di tutte le vetture Ferrari.

Rispettare le caratteristiche di progetto

Manzoni ha illustrato come si possa generare la forma di un oggetto di design, come sono gli elementi che compongono la carrozzeria di un’automobile, nell’assoluto rispetto delle caratteristiche di progetto. «Il disegno di una Ferrari non nasce mai da un’idea preconcetta, ma dalla profonda comprensione di cosa c’è sotto la pelle della macchina – ha sottolineato Manzoni – Questo lavoro si fa in sinergia con gli ingegneri. Noi designer non soltanto impariamo cosa mantiene incollata all’asfalto una vettura come la F12tdf, ma cosa serve per raggiungere quegli obiettivi crescenti che una Ferrari deve raggiungere. La forma deve seguire questi principi. Per cui una cosa che dico sempre ai ragazzi è: “non iniziamo a disegnare fino a che non abbiamo interiorizzato il senso del progetto».

I codici linguistici che fanno la differenza

Manzoni si è poi soffermato sulla F12tdf raccontandone i “codici linguistici” che spesso sfuggono al profano anche se li percepisce come elementi che ne determinano il fascino. La forma di ogni componente nasce dalla necessità di generare un forte carico aerodinamico per prestazioni estreme soprattutto in pista. Si parla di 200 kg a 230 km/h. Questo si ottiene attraverso una serie di devices aerodinamici che i designer Ferrari, per sottolineare l’estremizzazione del progetto, hanno voluto lasciare ben visibili.

Un connubio tra scienza e arte

«Li abbiamo trattati in un modo tecnico-grafico – sottolinea Manzoni – L’idea è stata di combinare le forme molto scolpite, molto fluide della superficie della vettura con questi elementi grafici realizzati in carbonio per alleggerire il più possibile il peso dell’auto. Ciò ha permesso di creare una filosofia estetica molto particolare. Alcuni elementi che sembrano citazioni storiche, come le famose branchie sul parafango posteriore, in realtà sono nate da una necessità aerodinamica. Lo stesso dicasi per per il lunotto posteriore a forma di T che sembra una lastra di vetro sospesa con una forma molto originale. È un esempio come da una funzione tecnica possa nascere un’opportunità di stile. C’era la necessità di creare ai lati del lunotto degli spoiler aggiuntivi. Prima abbiamo cercato di ottenerli lavorando la superficie metallica, ma l’effetto era ridondante, eccessivo per una Ferrari. Così siamo arrivati a tagliare opportunamente il profilo del lunotto e a creare due depressioni laterali, scoprendo che questo non soltanto lo faceva funzionare da spoiler, ma la lo trasformava in un’opera di design».

Clicca per sapere tutto sulla Ferrari F12tdf