FCA Heritage: tanti auguri all’Automotoclub Storico Italiano

FCA Heritage: tanti auguri all’Automotoclub Storico Italiano

FCA Heritage: tanti auguri all’Automotoclub Storico Italiano

L’Automotoclub Storico Italiano compie 50 anni! FCA Heritage sarà main sponsor delle celebrazioni per l’evento

chiudi

Caricamento Player...

Dal 14 al 18 settembre l’Automotoclub Storico Italiano (ASI) festeggia il suo 50esimo compleanno. Al prestigioso evento partecipa, in qualità di Sponsor, FCA Heritage. Cioè la struttura che coordina tutte le azioni dell’azienda nel mondo dell’automobilismo storico e che fornisce all’organizzazione una flotta di Fiat 500X per un esclusivo servizio di cortesia.

Sarà l’occasione perfetta per dare un’occhiata a due gioielli della collezione ufficiale di FCA Heritage. Si tratta della la Fiat 525 SS del 1931 – una delle 29 costruite. E della Fiat 508 CS Balilla “Coppa d’Oro” del 1934. Che ha di recente partecipato all’edizione 2016 della Mille Miglia. Entrambe le vetture, in esposizione permanente presso il Centro Storico Fiat di Torino, sono state restaurate. Sono quindi pronte a sfilare sabato e domenica per la città di Torino, partendo dalla pista sul tetto del Lingotto fino a raggiungere la Reggia di Venaria

FCA Heritage, al fianco della storia

I festeggiamenti sono iniziati sul lungolago di Bardolino (Verona). È qui che nel 1966 venne firmato lo statuto della federazione.

Le celebrazioni si sposteranno a Torino, più precisamente al MAUTO (Museo Nazionale dell’Automobile) dove alle 9,30 si aprirà il simposio internazionale “L’importanza del veicolo storico, aspetti culturali, artistici, sociali, economici e tecnologici del motorismo” organizzato per festeggiare il cinquantenario contemporaneo di ASI e FIVA (Fédération Internationale des Véhicules Anciens). Nel pomeriggio i lavori verranno aperti da Roberto Giolito, Responsabile di FCA Heritage, che affronterà la concezione del veicolo storico inteso come opera d’arte. Il forum ha ottenuto l’alto patronato dell’UNESCO e sarà arricchito dalla presenza di una folta schiera di personalità pubbliche.

Nelle due giornate successive (16 e 17 settembre) il programma si articolerà a seconda delle tipologie dei veicoli partecipanti. Con il gran finale fissato domenica 18 settembre nella suggestiva Reggia Di Venaria.