Ferrari 488 Spider: la regina dello IAA

Ferrari 488 Spider: la regina dello IAA

Ferrari 488 Spider: la regina dello IAA

La Ferrari 488 Spider è la regina dello IAA di Francoforte. Nonostante sia stata ampiamente annunciata e descritta, ha suscitato e suscita un enorme interesse. Tutti la vogliono vedere da vicino.

chiudi


Ogni Ferrari, sì sa, è circondata da un incredibile alone di leggenda. Star tra le strar, richiama sempre frotte di ammiratori. Ogni apparizione in pubblico è un successo assicurato. La riprova l’abbiamo avuta ieri, quando tra una strabocchevole folla di giornalisti provenienti da tutto il mondo è stata “scoperta” l’ultima creazione di Maranello: la Ferrari 488 Spider.

Di lei si sapeva già tutto. La si era potuta ammirare nelle foto ufficiali diffuse con largo anticipo dalla Casa (vedi i nostri articoli, video e carrellata fotografica), nonostante ciò lo scalpore è stato grande.

Dal vivo la Ferrari 488 Spider è ancora più affascinante. La livrea Blu Corsa metallizzato, che mette in risalto le scultoree forme, è stato ideato per fondersi col cielo che sovrasta le vettura. Le particelle metalliche nella vernice creano effetti di luce che sottolineano i volumi. La verniciatura bi-strato crea un particolare effetto cangiante, elegante e nel contempo suggestivo.

La “pelle”, nasconde lo space frame leggero e ad alte prestazioni sviluppato dal polo Scaglietti, centro di eccellenza per la lavorazione dell’alluminio. È costituito da undici diverse leghe di “alluminio 6000” con diverse percentuali di magnesio e caratteristiche specifiche in funzione della zona di applicazione. Straordinari i valori di rigidità torsionale e flessionale uguali a quelli della versione coupé, dove il tetto è elemento strutturale.

La Ferrari 488 Spider è la più prestazionale di sempre grazie al motore V8 Turbo da 3.902 cm3, in grado di erogare una potenza massima di 670 CV, con una coppia di 760 Nm a 3000 giri. Il Variable Torque Management assicura un’erogazione sempre crescente marcia per marcia.

Notevoli le prestazioni. La Ferrari 488 Spider passa da 0 a 100 km/h in 3 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,7 secondi. Immediata la risposta del motore al comando, soli 0,8 secondi, annullando di fatto il ritardo tipico dei propulsori turbo.

Nel corso della presentazione è stata annunciata l’estensione del sistema Apple CarPlay all’intera gamma Ferrari per un uso immediato e intuitivo, sia vocale che touch, delle funzioni: dalle chiamate all’utilizzo delle mappe, dalla messaggistica all’ascolto della musica.

Ferrari_488_Spider

La presentazione allo IAA di Francoforte della Ferrari 488 Spider.