Ferrari California: ricoperta di graffiti!

Ferrari California: ricoperta di graffiti!

Ferrari California: ricoperta di graffiti!

Un wrapping veramente estremo: un modello di Ferrari California è stato completamente ricoperto da coloratissimi graffiti

chiudi


Non ce ne vogliano gli appassionati del wrapping più estremo, ma questo modello di Ferrari California completamente coperto di graffiti non può che suscitare due tipi soltanto di emozioni: entusiasmo o disgusto. I puristi del Cavallino già storcono al naso ad altre declinazioni cromatiche che non siano il celeberrimo rosso, sicuramente non apprezzeranno questa personalizzazione davvero al limiti. Gli amanti dell’eccentrico e dell’eclettismo al di là di ogni schema, all’opposto, non potranno che apprezzare il lavoro. A voi il giudizio: vi basta dare solo un’occhiata al video qui sotto.

Ferrari California: l’ultima “vittima” del wrapping

La Ferarri California che avete visto nel video qui sotto è solo uno dei tanti modelli a essere stati sottoposto al wrapping estremo. Ma il wrapping, o meglio, il car wrapping, che cos’è? Si tratta di una tecnica che consiste nel rivestire un’auto grazie a speciali pellicole adesive, che possono coprire integralmente o parzialmente la carrozzeria con qualsiasi tipo di colore, effetto o fantasia.

Qualche tempo fa, del resto, vi abbiamo presentato in maniera approfondita QUI un altro atto di “lesa maestà” nei confronti della Ferrari California. Era stato compiuto da Novitec Rosso, preparatore tedesco, che aveva preso la più elegante e fascinosa delle Ferrari, la California T, e l’aveva trasformata in una brutale due posti scoperta, scarpe grosse e carbonio in bella vista. Non bastasse, ha messo le mani sul suo nuovissimo V8 turbo e l’ha pompato sino a fargli raggiungere la bellezza di 646 cavalli: ben 86 CV in più rispetto al modello di serie…

Il risultato finale dell’operazione potrebbe far storcere il naso agli appassionati ortodossi del Cavallino Rampante ma sarà certamente apprezzato da chi ama gli eccessi sfacciati e le emozioni forti. Poi, visto che gli eccessi non hanno mai limite, è arrivata anche la versione completamente coperta di graffiti.

Fonte immagine di copertina: YouTube