Fiat 500L Living Tiberio: un taxi da Dolce Vita

Fiat 500L Living Tiberio: un taxi da Dolce Vita

Fiat 500L Living Tiberio: un taxi da Dolce Vita

Fiat 500L Living Tiberio realizzata dalla Carrozzeria Castagna, vuole essere l’evoluzione in chiave moderna dei mitici taxi capresi

chiudi

Caricamento Player...

Fiat 500L Living Tiberio: viva la Dolce Vita

Nei magici anni della Dolce Vita, quando Capri era meta vacanziera di Gianni Agnelli e Aristotele Onassis, il servizio taxi era svolto dalle coloratissine “spiaggine”, spesso realizzate sul pianale della Fiat 500. Più recentemente il loro posto è stato preso dalle fortunate versioni Capri derivate dalla Fiat Marea lanciata nel 1998. Comune denominatore dei taxi capresi è quello di essere vetture aperte molto colorate. Il più recente dei regolamenti comunali che ne controlla l’esercizio, ne ha voluto preservare l’originalità considerata simbolo stesso dell’Isola.

Un taxi lussuoso ed esclusivo

La Castagna, prestigiosa Carrozeria milanese specializzata in vetture ed allestistimenti fuoriserie, ha deciso di dare il proprio contributo per ammodernare e rendere ancora più esclusivi I taxi capresi. Ecco dunque la Fiat 500L Living Tiberio. Bianca, con modanature azzurre, tante cromature, finiture in teak e mogano, sa di mare e veste un look un po’ nostalgico sottolineato dalla coda con le pinne. La Tiberio è pensata per ogni località di mare dove siano richiesti un servizio di vettura cortesia o taxi di livello superiore. Risponde alle esigenza della categoria di dover rinnovare il proprio parco auto con vetture aperte, dotate di 7 posti, grande spazio per bagaglio e contenute dimensioni.

Richiami nautici e  anni Cinquanta

Alla originale configurazione monovolume è stato aggiunto un nuovo volume che allunga lo sbalzo posteriore di 540 mm sino a formare una spiaggetta dotata di un tecnico pianale antigraffio con finiture in teak e mogano. Il vano bagagli è dimensionato per accogliere 4 valige rigide del formato più grande reperibile sul mercato. Per dissimulare le importanti dimensioni della coda il tetto è allungato mediante uno spoiler che sembra un flybridge di derivazione nautica. Le lunghe fiancate stile anni Cinquanta formano nicchie in cui è incastonata la fanaleria posteriore a led di forma circolare. La vista laterale è alleggerita da un inedito kit modanature sottoporta e passaruota che può essere fornito nel tono di colore preferito.

Una doccetta per una rapida pulizia

Il varco nel tetto predisposto per l’originale vetratura apribile è stato ampliato in larghezza ed in lunghezza sino all’ultima fila di sedili per offrire la massima panoramicità possibile. Nel tetto è stato creato un sistema modulare che offre differenti livelli di chiusura quali: hard top invernale con e senza botola trasparente, soft top coibentato, soft top trasparente, tendalino con struttura scomponibile in acciaio. Gli interni si presentano particolarmente curati. L’azzurro vivo si unisce al bianco, al grigio, al nero, ai diversi toni bruni con effetto invecchiato. Gli speciali intrecci super-robusti, realizzati in altri 10 differenti colori, sono al centro del nuovo stile delle sedute, circondati dal nuovissimo Weather di Alcantara nei raffinati colori bruciati. Gli inserti poggiabraccia dei pannelli porta e le principali parti morbide del cruscotto sono sellate anch’esse in Weather, il quadro porta-strumenti e multimediale è verniciato in bianco nautico. Nautica è anche la doccetta che trova posto in uno dei due gavoni laterali. È alimentata da un serbatoio da 10 litri d’ acqua.

Personalizzabile a proprio piacimento

Il pianale della Fiat 500L Living Tiberio, disponibile in teak o speciale materiale antigraffio, è dotato di lunghi inserti in acciaio inox che agevolano lo scivolamento dei bagagli sino al battivaligia in inox lucido con inserti in gomma. Le appariscenti modanature in legno ricavate dal pieno possono essere realizzate in moltissime essenze dure oltre al mogano e al teak. L’intera vettura è totalmente personalizzabile secondo le esigenze del cliente, al fine di mantere quella unicità tipica dei taxi capresi.