Fiat Panda Kung Fu Panda, il lato più divertente di Ginevra

Fiat Panda Kung Fu Panda, il lato più divertente di Ginevra

Fiat Panda Kung Fu Panda, il lato più divertente di Ginevra

Al salone di Ginevra ha fatto bella mostra di sé la nuova Fiat Panda Cross. Ma accanto a lei le attenzioni erano anche per la Fiat Panda Kung Fu Panda

chiudi

Caricamento Player...

Con un nome del genere non poteva che essere questa la vettura di Kung Fu Panda, popolare – soprattutto tra i più piccoli, franchise d’animazione. Al Salone dell’Auto di Ginevra, infatti, ha strappato non pochi sorrisi un’originalissima Fiat Panda Kung Fu Panda, eccentrica show car che riproduce tutte le caratteristiche, anche sui sedili, del pigro orso cinese. Se per caso la vedessero anche i vostri figli, preparatevi a dar loro una notizia non troppo felice: la Fiat Panda Kung Fu Panda sarà battuta all’asta e i proventi devoluti alla Conservation International, associazione che si occupa di preservare l’habitat naturale dei panda. Quindi se proprio volete far far loro un giro su questa vettura, preparatevi a staccare un assegno da molti zeri. Ne saranno ben felici gli orsacchiotti – ma questa volta non quelli cinematografici – e ovviamente quelli di Fiat.

Fiat Panda Kung Fu Panda

Fiat Panda Kung Fu Panda l’eccentrica accanto alla cross

Ma oltre alla simpatica Fiat Panda Kung Fu Panda, a Ginevra ha debuttato anche la Fiat Panda Cross, modello che unisce sistema di trazione e capacità tecniche ideali per l’off-road; prestazioni e contenuti da SUV; dimensioni esterne, efficienza e agilità da city car e uno stile distintivo capace di mettere d’accordo razionalità ed emozione. In 370 centimetri offre tutta l’esclusività dei fuoristrada di segmento superiore promettono da Fiat

Nello stand di Fiat il pubblico potrà ammirare una Panda 4×4 Cross di colore Verde Toscana con sedili in ecopelle bicolore grigi e marroni e cruscotto bronzo, equipaggiata con un autentico gioiello di ingegneria applicata ai motori turbodiesel: si tratta del 1.3 Multijet II da 95 CV. La vettura, a trazione integrale, è dotata del Blocco Differenziale Elettronico che per prima ha introdotto sul mercato