Ford GT display digitale adattivo. Come funziona: il Video

Ford GT display digitale adattivo. Come funziona: il Video

Il Ford GT display digitale adattivo personalizzabile è in grado di riconfigurarsi automaticamente, sulla base di 5 diverse modalità di guida

L’innovativo display adattivo rappresenta lo stato dell’arte per la tecnologia della strumentazione di bordo, segnando un notevole salto in avanti rispetto a quello dell’originale Ford GT, il cui cockpit era strutturato prevedendo un insieme predefinito di dispositivi di misurazione, pulsanti e manopole analogiche che doveva essere in grado di adattarsi genericamente a ogni situazione di guida.

Il layout del display adattivo, è stato progettato ponendo al centro la rilevanza, le tempistiche e le modalità di presentazione dell’informazione, studiate al dettaglio per rispondere alle esigenze del conducente. Il design del nuovo display è costituito da uno schermo ad alta risoluzione che si inserisce in modo armonioso con le linee eleganti dell’abitacolo. I dati sono riportati in modo chiaro, con una grafica ad alta visibilità.

Le informazioni vengono visualizzate graficamente nelle 5 diverse modalità di guida secondo le seguenti caratteristiche:

modalità Normal: visualizza le informazioni in maniera versatile e ispirata alla massima praticità. Il tema di riferimento è essenziale e semplice, il tachimetro è in posizione centrale ad alta visibilità, l’indicazione relativa alle marce è a destra, quella del carburante e della temperatura in alto a sinistra. La barra del contagiri a ‘bastone da hockey’ è progressiva: la parte iniziale è compressa perché il motore sale di regime così velocemente che i bassi regimi sono praticamente insignificanti per il guidatore, mentre la fascia dai 3.000 ai 7.000 rpm domina la parte superiore del display.

modalità Wet: riporta molte delle caratteristiche presenti nella modalità Normal, ma il tema di riferimento è blu con riflessi che evocano l’idea dell’asfalto bagnato, come la grafica nella parte inferiore del tachimetro, che in questo modo ricorda al conducente in quale modalità impostata l’auto.

modalità Sport: riorganizza le priorità con cui vengono presentate le informazioni: la parte centrale visualizza l’indicatore del cambio mentre il tachimetro è spostato sulla destra; il tema si colora di arancione ed è la modalità più adatts a uno stile di guida sportivo.

modalità Track: presenta una combinazione ad alta leggibilità di testo e grafica per adattarsi a una necessità di visualizzazione immediata dei parametri: gli elementi sono colorati di rosso su fondo nero per la massima evidenza; l’indicatore del cambio e i giri del motore sono posti in primo piano, mentre temperatura del liquido di raffreddamento, pressione e temperatura dell’olio, e livello del carburante, in percentuale anziché in valore assoluto relativo all’autonomia, si trovano in basso a destra.

modalità V-Max: offre una visualizzazione completamente diversa, immediata ed essenziale; incentrata sulle informazioni funzionali al raggiungimento della velocità massima presenta un’ampia visualizzazione della velocità mentre quella relativa al regime dei giri è ridotta a una singola linea punteggiata per evitare distrazioni; temperatura del liquido di raffreddamento, pressione e temperatura dell’olio, e pressione del turbocompressore sono visualizzate a destra, mentre il livello del carburante è raffigurato in alto a sinistra.