Lui classe 1919. Lei è una Ford Mustang Fastback V8 5.0. L’amore non ha età

Lui classe 1919. Lei è una Ford Mustang Fastback V8 5.0. L’amore non ha età

Lui classe 1919. Lei è una Ford Mustang Fastback V8 5.0. L’amore non ha età

chiudi

Il 97enne svedese ha trovato il divertimento che cercava in una Ford Mustang Fastback. Da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Fino a 249 km/h

Le emozioni non hanno età Sembra uno spot pubblicitario, ma a volte è davvero così. Lo dice Lennart Ribring, svedese, fresco di “sole” 97 primavere, che si è regalato una Ford Mustang Fastback V8 5.0.

Nato nel 1919, poco più di una decade dall’inizio della produzione della Ford T, Lennart ha conseguito la patente appena raggiunta la maggiore età, compiuti i 18 anni, nel 1937. Ora, alla soglia del secolo di età, è alle prese con una nuova Ford Mustang.

Tutti i motivi per cui è sempre il momento giusto per concedersi una Ford Mustang Fastback

La ‘muscle car’ dell’Ovale Blu, nella sua declinazione S. Francisco Red, raggiunge i 249 km/h. Accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi. La Ford Mustang, in vendita in Europa per la prima volta dal primo lancio nel 1964, è disponibile nelle versioni Fastback e Convertible e in due motorizzazioni, il potente V8 5.0 da 421 cavalli e il brillante EcoBoost 2.3 da 317 cavalli.

Il mio nome è Lennart Ribring e ho 97 anni. Guido una Ford Mustang Fastback V8 5.0 e ne sono davvero felice. Le parole sono quelle dello stesso Lennart, ripreso nel giorno della consegna presso il dealer Ford. Lennart è poi uscito per fare un primo giro di prova con il figlio Michael per mostrare il fantastico acquisto alla nipote Emilia.

Lennart, che ama molto anche la vela, è stato tra i primi nel suo paese a scegliere di acquistare una Ford Mustang al suo primo lancio, negli anni ‘60. Ora, dopo oltre 50 anni, è uno dei possessori di Mustang più anziani al mondo.

Mi sono innamorato dei primi modelli Mustang sin dalla loro uscita e da lì è stato molto difficile pensare ad altre auto. Ti fa sentire come il re della strada, ha raccontato Lennart. Forse non mi rimane molto da vivere. Quindi, voglio godermi al massimo l’opportunità di poter guidare e di divertirmi per quello che posso. Questo è davvero quello che conta.

Lennart, imprenditore di successo che lavora ancora oggi part-time in amministrazione, ha anche un consiglio da dare a tutti quelli che si stanno avvicinano ai 100 anni e che hanno ancora intenzione di mettersi al volante: Studiate attentamente l’auto prima di guidarla e pensate sempre alla sicurezza.