Ford porta tutti a Le Mans con una gaming session

Ford porta tutti a Le Mans con una gaming session

Ford porta tutti a Le Mans con una gaming session

Ford vi porta a Le Mans con una gaming session di Forza Motorsport 6: virtualmente a bordo della nuovissima Ford GT

chiudi


Sicuramente non si avrà la stessa sensazione che si prova sull’asfalto, quello vero, ma siamo sicuri che sia stato un evento davvero interessante la gaming session organizzata da Ford e che ha portato partecipanti, media e blogger specializzati nel settore videogiochi, a sfidarsi sull’iconico circuito di Le Mans guidando la spettacolare Ford GT nella prova di Forza Motorsport 6. Molto numerosi i “big” del settore: 20 rappresentanti dello scenario gaming italiano, tra cui Roberto Buffa, storico conduttore di GameTime e gamer di lunga esperienza, e Federico Lelli di Console Tribe che ha segnato il giro più veloce della giornata.

Dal virtuale al reale

Ovviamente lo scopo di Ford era anche un altro, cioè quello di puntare la luce dei riflettori sulla Ford GT e su Le Mans. Perché ciò che è stato sperimentato a livello virtuale sarà anche una veloce – si spera – realtà. Parliamo ovviamente di uno degli appuntamenti più attesi del motorsport mondiale del prossimo anno, quando la nuova Ford GT sarà, infatti, una delle protagoniste del Campionato Mondiale Endurance FIA 2016, e tornerà a correre a Le Mans a 50 anni dallo storico triplice trionfo.

La nuova Ford GT è pronta a ruggire

La nuova Ford GT, erede della leggendaria GT40, è la nuova supersportiva dell’Ovale Blu ed è la Ford più estrema di sempre: il telaio in fibra di carbonio, le soluzioni avanzate di aerodinamica attiva e il motore EcoBoost 3.5 bi-turbo da oltre 600 cavalli fanno registare uno dei migliori rapporti peso-potenza mai ottenuti a bordo di un’auto di produzione. Sarà lanciata all’inizio del 2016 elevando a nuovi livelli la tradizione Ford delle vetture più estreme. L’Ovale blu punta senza mezzi termini a raggiungere la vetta del motosport mondiale. Le premesse necessarie ci sono tutte, vedremo se riuscirà nell’impresa.