Ford Smart Mobility: come ci si muoverà nelle città del futuro?

Ford Smart Mobility: come ci si muoverà nelle città del futuro?

Ford Smart Mobility: come ci si muoverà nelle città del futuro?

Ford Smart Mobility pensa alle soluzioni del futuro per la mobilità nelle grandi città globali. A pensarci è il team di City Solutions

chiudi


Ford Smart Mobility sta collaborando con le più importanti città del mondo per combattere un nemico comune. Il traffico. E le strade congestionate. Problemi – oggi – di tutti i giorni. Ma che rischiano di diventare ancora più gravi nel futuro.

Così l’Ovale Blu ha annunciato un accordo per acquisire Chariot. Questa è una società con sede a San Francisco, che si occupa di fornire un servizio navetta su base collettiva. E collaborando con Motivate, leader mondiale nei servizi di bike-sharing, studierà soluzioni alternative di trasporto nei centri urbani.

Tante idee richiedono tanta energia e tanto lavoro. Così Ford ha anche creato City Solutions, un team dedicato allo sviluppo di soluzioni innovative per la mobilità nelle città.

Ford Smart Mobility per essere molto più che un produttore

Stiamo lavorando al processo di trasformazione di Ford. Il fine è affiancare al ruolo di costruttore d’auto quello di provider di soluzioni di mobilità alternativa. Per espandere il nostro business. Ed essere sia un’azienda automotive che una mobility company. Così il prossimo passo importante è collaborare con le grandi realtà metropolitane per studiare i bisogni della mobilità attuale e futura. È il commento di Mark Fields, president e CEO di Ford Motor Company. Per oltre 100 anni Ford è stata un punto di riferimento per la comunità e un attore di fiducia per il trasporto automo. Adesso desideriamo lavorare con le comunità per offrire ancora più opzioni di trasporto e soluzioni innovative per le persone, per i decenni a venire.

La missione di Chariot, sin dal primo giorno, è stata quella di risolvere il problema del pendolarismo. Fornendo una soluzione di trasporto di massa veloce, affidabile e conveniente per coloro che vivono nelle città di oggi. È Ali Vahabzadeh a parlare, co-founder e CEO di Chariot. Abbiamo iniziato il nostro servizio navetta utilizzando veicoli Ford da 15 posti e continuiamo ancora oggi a servirci di Ford Transit come shuttle. Non potremmo essere più entusiasti di essere la prima acquisizione di Ford Smart Mobility LLC e di poter sfruttare la sua leadership nel settore dei trasporti per soddisfare gli obiettivi che Chariot si prefigge, in tutto il mondo.