Goodwood Festival of Speed. La festa delle supercar

Goodwood Festival of Speed. La festa delle supercar

Goodwood Festival of Speed. La festa delle supercar

Il Goodwood Festival of Speed, nato come evento heritage, si è trasformato in passerella privilegiata per il debutto delle supercar

chiudi


Il Goodwood Festival of Speed fu ideato nel 1193 da Lord March come evento di heritage ed inno al piacere della velocità “d’altri tempi”. Clou della manifestazione su questo fronte resta ancora il Cartier Style e Luxe Concours d’Elegance. Poi però la strada che conduce alla sommità della celebre collina si è trasformata in passerella privilegiata dei costruttori di supercar che qui amano presentare i nuovi modelli con uno spettacolare debutto a tutto gas.

Mercedes AMG GT R da 585 CV

Quest’anno non fa eccezione. Al Goodwood Festival of Speed (23-26 giugno) sono in programma non poche anteprime che vi presenteremo in dettaglio nei prossimi giorni, come la nuova Mercedes AMG GT R, versione più estrema della GT. Il motore V8 4000 cc biturbo da 510 CV della GT S è stato ulteriormente potenziato sino a raggiungere 585 CV. Ciò consente alla Mercedes AMG GT R di passare da 0 a 100 Km/h in 3,6 secondi, 2 decimi meno rispetto alla GT S, con una punta massima in velocità pura di 318 Km/h, 8 Km/h in più della GT S.

I gioielli di Aston Martin, Jaguar e McLaren

Alla Stella risponde Aston Martin con la DB11 (presentata in anteprima, lo scorso marzo, al Salone di Ginevra), l’inedita Vantage GT8 nonché la hypercar Vulcan da 810 CV. McLaren schiera la “special” P1 dalla livrea dedicata a James Hunt, in occasione dei 40 anni dalla conquista del titolo mondiale da parte dell’asso britannico, e la nuova 570S Sprint. Jaguar ha allestito una versione speciale della F-Type SVR equipaggiata con il “supercharged” 5.0 V8 sovralimentato mediante compressore volumetrico capace di erogare una potenza di 575 CV.

Il meglio della produzione sportiva mondiale

Al Goodwood Festival of Speed sono presenti in forma ufficiale anche numerosi altri costruttori che infiammeranno nei prossimi giorni l’animo del numerosissimo pubblico di appassionati esibendo e soprattutto facendo correre a tutto gas sul circuito di 3,8 chilometri le loro vetture sportive più performanti. Noi saremo qui per raccontarvelo.