Honda Civic 5 porte: auto per tutti, auto per il mondo

Honda Civic 5 porte: auto per tutti, auto per il mondo

Honda Civic 5 porte: auto per tutti, auto per il mondo

chiudi

Si presenta a Parigi la nuova generazione di Honda Civic 5 porte. Quella che era “auto per tutti, auto per il mondo” si evolve

Il mantra è sempre lo stesso: fedele alla tradizione ma nello stesso tempo innovata. E vale anche per la nuova Honda Civic 5 porte, presentata in anteprima al Salone dell’Auto di Parigi. Costruita su 40 anni di tradizione, la vettura rimane coerente all’originale Concept Civic di “auto per tutti, auto per il mondo”. È l’unione di design distintivo, linee sportive e funzionalità versatile – con una rinnovata attenzione per le dinamiche di guida.

Di nuovissimo c’è la piattaforma. La nuova Honda Civic 5 porte è stata progettata ex-novo per essere agile e premiante. La carrozzeria leggera e rigida – frutto di nuove tecniche di ingegneria e costruzione – si abbina con il centro di gravità più basso. E una grossa mano la dà anche il nuovo sistema di sospensioni.

Tutto per conferire al modello un look atletico, che trae origine proprio da proporzioni basse e larghe. Ed esteticamente molto piacevoli. La versione 5 porte, la prima a essere introdotta sul mercato, è 30 mm più larga e 130 mm più lunga rispetto alla precedente generazione. Più bassa di 20 mm della sua progenitrice, l’auto sfoggia una linea del tettuccio slanciata. Le dimensioni generose esaltano il design distintivo e lo stile sportivo pur garantendo dinamiche avanzate e interni più spaziosi.

Honda Civic 5 porte, dinamica anche sotto il cofano

La nuova Civic 5 porte è il primo modello in Europa a offrire i motori sovralimentati da 1.0 litri a tre cilindri e da 1.5 litri a quattro cilindri prodotti dalla Casa nipponica.

L’unità Turbo Vtec a benzina da 1.0 litri con tre cilindri migliora la guidabilità quotidiana, grazie alla coppia più elevata a regimi medio-bassi. Con cambio manuale a sei rapporti la coppia massima di 200 Nm viene raggiunta a 2.250 giri/min. mentre con cambio automatico a variazione continua la coppia massima di 180 Nm è disponibile tra 1.700 e 4.500 giri/min. La potenza massima è di 129 CV (95 kW) a 5.500 giri/min.

Il propulsore da 1.5 litri a quattro cilindri offre performance sostanzialmente più elevate – in termini di potenza e coppia – rispetto al Vtec da 1.8 litri del modello Civic precedente. La potenza massima è di 182 CV (134 kW) a 5.500 giri/min. (a 6.000 giri/min. con CVT) Con il cambio manuale a sei rapporti. La coppia massima di 240 Nm viene raggiunta tra 1.900 giri/min. e 5.000 giri/min. Con il CVT, la coppia massima di 220 Nm viene raggiunta tra 1.700 e 5.500 giri/min.