Hyundai Ioniq: tre motorizzazioni, un solo modello

Hyundai Ioniq: tre motorizzazioni, un solo modello

Hyundai Ioniq: tre motorizzazioni, un solo modello

È la Hyundai Ioniq il modello che la Casa si appresta a lanciare nel 2016: il primo con tre possibili motorizzazioni in un unico corpo

chiudi


Quelli di Hyundai si sono fatti in tre per affrontare le sfide di un mercato dell’auto in rapida evoluzione, i cui futuri clienti stanno virando un maniera sempre più netta verso le motorizzazioni ibride, come quella offerta dalla Hyundai Ioniq. Il modello, il cui lancio ufficiale è previsto per l’inizio del prossimo anno – nello specifico a gennaio in Corea –, è il primo a presentare non a caso tre differenti possibilità di motorizzazione su un unico corpo. La Hyundai Ioniq verrà quindi offerta con un motore elettrico (con una batteria al litio ultra efficiente e ad alta capacità), ibrido plug in benzina-elettrico, ibrido benzina-elettrico. In ogni caso il costruttore assicura efficienza nei consumi senza sacrificare una guida e un design attraenti come finora non sono mai stati raggiunti da altri veicoli ibridi.

Hyundai Ioniq, la forza di un nome

Hyundai Ioniq non è certo un nome scelto a caso: esso rimanda da un lato agli ioni (ion), atomo elettricamente carico che fa riferimento alla combinazione del modello di propulsori elettrificati e termici. La seconda parte del nome fa invece riferimento all’aggettivo unique, visto che la Casa tiene a sottolineare il personale impegno per la salvaguardia ambientale e il desiderio di massimizzare la scelta per i futuri acquirenti. Infine, la Q è anche rappresentata nel logo del modello come segno distintivo dell’approccio del modello al mondo delle basse emissioni.

Anche a chassis della Hyundai Ioniq è stato concepito per donare al modello un’estetica accattivante e, soprattutto, un costante livello di efficienza, indipendentemente dal tipo di motorizzazione scelta dal cliente.

Hyundai Ioniq, «un nuovo paradigma»

Woong-­Chul Yang, presidente del Hyundai Motor R&D Center ha commentato: Hyundai possiede una grande tradizione e un patrimonio prezioso nella costruzione di veicoli innovativi e dai consumi efficienti. Siamo quindi orgogliosi nel fare un passo avanti nella nostra politica eco-friendly con l’introduzione della Hyundai Ioniq. La nostra visione della mobilità del futuro si concentra sulle possibilità di scelta, per poter soddisfare la varietà degli stili di vita dei nostri clienti, senza però compromettere nulla in termini di design o di piacere di guida. La Hyundai Ioniq incarna la visione della nostra società per cambiare il paradigma della mobilità del futuro ed è il frutto del nostro sforzo di diventare leader nel mercato globale delle green car.

Ambizioni e intenti ci sono tutti. Ma la Hyundai Ioniq sarà davvero il modello della svolta? Staremo a vedere.