Il concept di taxi aereo di Uber

786
Black woman sitting inside private jet airplane and holding digital tablet.

Uber ha presentato oggi un nuovo design per il suo futuristico “taxi aereo” alla seconda conferenza annuale Uber Elevate. E a giudicare dal concept, Uber sta cercando di capire come rendere il decollo e l’atterraggio elettrico verticale (eVTOL) una realtà concreta.

“Pensiamo che le città diventeranno verticali in termini di trasporto e vogliamo renderlo realtà”, ha detto a CBS News l’amministratore delegato di Uber Dara Khosrowshahi in un’intervista esclusiva questa mattina sui taxi in volo che la compagnia dice salirà in aria a 200 miglia all’ora.

Ma l’abbiamo già sentito prima, proprio come abbiamo sentito le stesse promesse che il concetto di taxi volante di Uber è a pochi anni di distanza. Quindi cosa c’è di diverso quest’anno? Il più grande cambiamento è che l’ultima versione di Uber della macchina volante sembra più complicata. Cartoonisticamente più complicato, infatti.

“I concept di Uber sono progettati per una transizione sicura tra il volo verticale e quello in avanti, che è ottenuto attraverso eliche co-rotanti sovrapposte”, ha spiegato Uber a Gimzodo in una dichiarazione.

“I rotori o le eliche co-rotanti impilati hanno due sistemi di rotazione posti l’uno sopra l’altro ruotando nella stessa direzione. La sperimentazione iniziale di questo concetto ha rivelato il potenziale di prestazioni significativamente più silenziose rispetto ai tradizionali rotori accoppiati e prestazioni complessive migliorate. ”