Il prezzo del bitcoin si stabilizza a 6.700 dollari

3836

Il 9 aprile, il prezzo del bitcoin ha registrato un calo minore da $ 7.100 a $ 6.700, circa il 4%. Il calo di $ 400 nel prezzo del bitcoin non era previsto dagli investitori.

Ieri, vari indicatori tecnici hanno indicato la stabilità a breve termine del bitcoin. L’indice di forza relativa (RSI) e il Percent Range di Williams (WPR) hanno dimostrato condizioni di ipervenduto in modo significativo, poiché l’RSI si avvicinava a 30 e il WPR rimaneva relativamente alto al 75%.

Il prezzo del bitcoin ha registrato un rimbalzo a $ 6,610, aumentando e lasciando l’opportunità di riprendersi nella regione $ 8.000 entro aprile.

Fondamentalmente, il bitcoin rimane forte, con l’adozione crescente in regioni come Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud. Gli investitori istituzionali, che non sono stati interessati al mercato della criptovaluta per l’intero 2017, hanno iniziato a entrare nel settore delle criptovalute.

Questa settimana è stato rivelato che George Soros e il suo fondo, la famiglia Rockefeller e la sua venture capital Venrock, e la famiglia Rothschild, hanno iniziato a investire nel settore delle criptovalute. In un’intervista a Fortune, David Pakman, partner di Venrock, ha dichiarato che la famiglia è interessata a investire nello spazio di criptovaluta per ottenere profitti a lungo termine, non guadagni a breve termine.