Incentivi auto a GPL 2016: come richiederli

Incentivi auto a GPL 2016: come richiederli

Incentivi auto a GPL 2016: come richiederli

Incentivi auto a GPL 2016: solo grazie a enti privati e regioni

chiudi

Caricamento Player...

Niente incentivi auto a GPL 2016 da parte dello Stato: è comunque possibile risparmiare sulle conversioni di veicoli già esistenti grazie alle iniziative di alcuni enti, in particolare il Consorzio Ecogas, e di alcune regioni. Purtroppo la scarsa omogeneità delle offerte rende complicato tenerne una traccia precisa; ecco le indicazioni di massima.

Incentivi auto a GPL regionali

Per le auto a GPL, e in generale a gas, spetta alle singole Regioni, alle Province o ai Comuni decidere cosa proporre e in che misura. Le offerte più vantaggiose sono in Nord Italia: in Piemonte, per esempio, è disponibile un’esenzione del bollo per più anni; a Novara si possono richiedere 800€ per l’acquisto di auto nuove con alimentazione “ecologica” (incluso quindi il GPL) e 350€ per la conversione di veicoli usati. L’unica soluzione per conoscere tutte le offerte è informarsi presso il sito della propria Regione, Provincia e Comune.

Incentivi Consorzio Ecogas per le conversioni

Per i privati, è previsto dal Consorzio Ecogas un contributo per la conversione a GPL di veicoli usati, con le seguenti condizioni:

  • I motori possono essere in classe di emissioni Euro 2 o Euro 3
  • I veicoli devono essere immatricolati dopo il 1 gennaio 1997.
  • Lo sconto è pari a 500€, che vengono suddivisi in:
    • 150€ come sconto applicato dall’installatore
    • 350€ erogati direttamente dal Consorzio.

Purtroppo l’iniziativa non è disponibile su tutto il territorio nazionale, ma solo in determinati comuni sparsi in tutta Italia. È necessario che l’intestatario dell’auto sia residente in uno dei comuni aderenti all’iniziativa; la lista completa è disponibile presso il sito ufficiale. Sempre attraverso il sito è possibile accedere alla procedura per richiedere il finanziamento, anche se in alcuni casi l’installatore stesso si preoccuperà di completarli per voi. Ricordate che i fondi sono limitati, e ammontano a circa 2 milioni di euro. Meglio affrettarsi, quindi.

Offerte dei produttori

Spesso le singole case costruttrici propongono, per periodi limitati, offerti e sconti sia sul nuovo che sull’usato, e sempre più di frequente riguardano i veicoli con motori ad alimentazione “ecologica” (includendo quindi il GPL). Se non avete fretta, è consigliabile monitorare con attenzione il mercato per qualche tempo in attesa dell’occasione ideale.

Fonte foto copertina: Wikipedia