Madrid Natural Plan, risposta iberica all’inquinamento auto

Madrid Natural Plan, risposta iberica all’inquinamento auto

Madrid Natural Plan, risposta iberica all’inquinamento auto

Madrid Natural Plan è il piano che prevede di rendere la capitale iberica più verde. Non facendo semplicemente sparire le auto dalle strade

chiudi


Dopo gli accordi climatici di Parigi, anche Madrid decide di virare con forza verso una politica green. Non staremo a sindacare se a torto o se a ragione, ma vi racconteremo semplicemente cosa accade nella capitale iberica con l’attuazione del Madrid Natural Plan. Prima, però, una premessa: è ormai prassi in tutta Europa che le città, per tagliare gli indici troppo alti di inquinamento, scelgano (inutilmente) di tagliare unilateralmente la circolazione della auto. Madrid, invece, è andata oltre, intuendo che forse la soluzione non consiste semplicemente nel bandire le quattro ruote dalla città. La svolta verde della capitale consiste nel diventare letteralmente più verde.

Madrid Natural Plan

Madrid Natural Plan: in cosa consiste

Madrid provvederà sì a ridurre la circolazione delle auto in alcune parte della città, specie quelle più centrali. Ma per prepararsi agli effetti del cambiamento climatico (estati più calde e precipitazioni meno abbondanti) ha deciso di partire al contrattacco pulendo, rinverdendo e raffreddando interi quartieri su larga scala. Ecco perché uno dei punti fondamentali di questo progetto consiste semplicemente nel piantare più piante, ovunque sia possibile farlo. Tetti verdi, foreste verticali, infrastrutture vegetali. Delle vere e proprie oasi verdi, che si auto sostento e aiuterebbero a non disperdere l’acqua meteorica.

Specialmente dopo il dibattito sul clima di Parigi, le città stanno cercando in tutti i modo di ridurre le famigerate carbon footprints, ma ridurre o eliminare il numero di auto circolanti non risolve il problema. Quanto spesso ci si dimentica che in alcuni casi è anche necessario fornire migliori infrastrutture per pedoni e per ciclisti? Madrid non si limiti – e sembra in effetti sulla strada giusta – a seguire gli esempi più recenti di Milano, DelhiPechino dove negli scorsi mesi tutte le auto sono state rimosse dalle strade per un periodo prestabilito ma poi l’inquinamento, ridottosi velocemente, è tornato altrettanto in fretta.

Fonte foto: gizmodo.com