Installare un seggiolino per auto, la procedura

Installare un seggiolino per auto, la procedura

Installare un seggiolino per auto, la procedura

Installare un seggiolino per auto in pochi minuti

chiudi

Caricamento Player...

Installare un seggiolino per auto è davvero semplice e alla portata di chiunque. Bastano pochi minuti e il risultato è assicurato: bambini al sicuro in qualunque condizione.

Senso opposto e disattivare gli airbag

È vero, ai bambini, soprattutto quelli più cresciutelli, piace guardare fuori, interagire, chiacchierare. Operazioni più difficili da portare a termine se sono girati contro il senso di marcia. Ma è una soluzione più sicura che li protegge meglio da eventuali impatti frontali con altre auto e così via. Se installate il seggiolino sul sedile passeggero anteriore, ricordatevi di disattivare l’airbag passeggero – la procedura è spiegata sul manuale d’istruzioni dell’auto.

Aggancio con le cinture

È sufficiente agganciare le cinghie presenti sul seggiolino all’attacco delle cinture di sicurezza dell’auto; una volta fatto, è necessario tendere il più possibile la cinghia per prevenire movimenti del seggiolino durante la marcia.

Isofix

Negli ultimi anni si è imposto un nuovo standard di aggancio dei seggiolini chiamato Isofix. Essendo recente, è possibile che alcuni modelli di auto ancora in circolazione non siano compatibili: controllate sul manuale d’istruzioni dell’auto prima di procedere all’acquisto del seggiolino. Il funzionamento è molto semplice: c’è un attacco specifico nascosto tra lo schienale e la seduta dei sedili (una specie di barra di metallo orizzontale) a cui vanno collegate le pinze Isofix gialle presenti sul seggiolino. Importante: non usare entrambi i metodi. Se il seggiolino è Isofix, evitare di allacciarlo anche con le cinture.

Regolazione della seduta

Per evitare abrasioni e arrossamenti, è consigliabile vestire il bambino con panni stretti e aderenti. L’inclinazione dello schienale non dovrebbe mai superare i 45 gradi, per evitare che la testa cada. Gli spallacci vanno regolati in modo che partano da sotto alle spalle, mai più in alto. Importante anche controllare che siano presenti imbottiture in tutti i punti sensibili, specialmente sulle gambe e sul torace.

Fonte foto copertina: Wikipedia