Jaguar F-Type Project 7. Intervista al Designer. Il Video

Jaguar F-Type Project 7. Intervista al Designer. Il Video

Nell’ambito di Jaguar Heritage Project, abbiamo incontrato Cesare Pieri, Creative Designer Manager di Jaguar, ideatore della F-TYPE Project 7

In occasione del Jaguar Heritage Project organizzato dal Museo Nazionale dell’Automobile di Torino in collaborazione con Jaguar Italia e Scuderia Jaguar Storiche e visitabile fino a martedì 17 maggio, abbiamo incontrato Cesar Pieri, Creative Design Manager di Jaguar, che ha trasformato in tele inusuali alcuni splendidi cofani, decorati con un personalissimo stile pittorico attraverso il quale il designer italo-brasiliano esprime la sua grande passione per il mondo dell’automobile e delle sue intramontabili icone (leggi l’articolo). Pieri ha fatto parte parte del team che ha seguito il progetto della F-TYPE Project 7. Nel video racconta quella che è un po’ la sua creatura, una fantastica supercar diventata immediatamente un’icona del collezionismo d’élite. È appunto un socio di Scuderia Jaguar Storiche che ha accettato di mettere in mostra il suo gioiello. Presentata al Goodwood Festival of Speed nel 2014 e costruita in 250 esemplari, la F-TYPE Project 7 è una spider a due posti che deriva il suo nome dalle sette vittorie che Jaguar ottenne a Le Mans tra il 1951 e il 1990 (un record per un produttore britannico) mentre la sua vernice blu ricorda le vittorie della Jaguar D-TYPE del 1956 e del 1957. Sotto la supervisione di Ian Callum, Director of Design, Project 7 è passato dall’essere un bozzetto sperimentale creato dal designer Jaguar Cesar Pieri all’essere un prototipo pronto per la strada in soli quattro mesi.

Giovedì 5 Maggio, alle ore 14.30, Pieri racconterà la storia e le tappe del processo creativo e realizzativo della F-TYPE Project 7 in un incontro rivolto a tutti gli studenti delle scuole di design del territorio, ai designer, agli addetti ai lavori, alla stampa, ma aperta anche a tutti coloro che, da semplici appassionati, vorranno partecipare. La lezione si terrà nell’Auditorium del Museo Nazionale dell’Automobile con ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili (leggi di più)