Jaguar XJR VS The Jetman: il Video

Jaguar XJR VS The Jetman: il Video

Jaguar XJR VS The Jetman. La sfida impossibile si è svolta nel deserto di Dubai. Al volante del Giaguaro l’ex stella della Formula Uno Martin Brundle.

La Jaguar ci ha abituato a video spettacolari (li trovate tutti nella sezione video) ma questa volta ha voluto proporre qualche cosa di veramente inedito: Jaguar XJR VS The Jetman, al secolo Yves Rossy, celebre per le spettacolari imprese con la sua “ala volante”. Alla guida della Jaguar l’asso della Formula Uno Martin Brundle che, appeso il casco al chiodo, ora fa il conduttore televisivo, ma non ha certo perso la voglia di correre e accettare le sfide “impossibili” come questa.

In Jaguar XJR VS The Jetman, Brundle era al volante della nuova Jaguar XJR con motore 5,0 litri V8 sovralimentato da 550 CV, mentre Rossy era imbracato alla sua ala fissa di 2 metri alimentata da quattro compressori Jet-Cat. La gara si è svolta su una pista privata nel deserto del Dubai chiusa così come il cielo sopra di essa.

Brundle nel battere il jetman è stato aiutato dall’innovativo All Surface Progress Control (ASPC) della XJ, un sistema altamente tecnologico che automaticamente limita la perdita di aderenza nelle vetture a trazione posteriore alle basse velocità e sulle superfici scivolose, ottimizzando l’aderenza nelle condizioni più difficili. Brundle è stato così in grado di raggiungere una velocità massima di 280 km/h prima di passare per primo la linea del traguardo.

Dopo essersi lanciato per cinque secondi in caduta libera dal suo elicottero, Rossy è stato in grado di stabilizzarsi e di attraversare il cielo sopra la vettura, raggiungendo una velocità massima di 195 miglia orarie (circa 310 km/h) prima di volare oltre la linea del traguardo.

Jaguar XJR VS The Jetman

Yves Rossy e l’asso della Formula Uno Martin Brundle.