Kia euro 2016: inizia il road show in 6 tappe

Kia euro 2016: inizia il road show in 6 tappe

Kia euro 2016: inizia il road show in 6 tappe

La passione per il calcio e quella per Kia unite per celebrare i Campionati Europei 2016. Con Kia euro 2016 si possono anche vincere gli agognati biglietti

chiudi


Kia euro 2016: in occasione dei prossimi Campionati Europei Kia rinnova, in qualità di main sponsor, il consueto legame con il calcio. Anche in questa occasione il marchio Kia sarà presente in forze e in modo diversificato, per coinvolgere il popolo degli appassionati di calcio, i giovanissimi e gli sportivi in generale.

È partito il 16 aprile e terminerà il 22 maggio “Kia Road to Paris”; torneo di calcio a 5 articolato su 5 tappe preliminari e gran finale a Milano. Grande successo di pubblico per i primi tre “round” (Verona, Pescara e Roma) dove, oltre al torneo calcistico, i tanti partecipanti hanno potuto testare la qualità dei prodotti Kia e regalarsi la possibilità di vincere i biglietti per le partite dell’Italia oppure un pacchetto completo (volo + hospitality) per la finale di Parigi. Quasi 346 test-drive e 375 contatti nelle prime tre tappe.

Kia Euro 2016, Road to Paris: ecco i prossimi appuntamenti

Ora è il momento di Napoli (7-8 maggio) e Torino (14-15 maggio), prima di giungere alla finale il 21-22 maggio a Milano. Un evento nel quale saranno protagonisti, oltre alle cinque squadre selezionate, tre team scelti sul sito dedicato all’iniziativa e due wild card.

Un week end di sport, quindi, ma anche una vera e propria festa che avrà luogo a Milano nella spettacolare e prestigiosa Piazza Gae Aulenti. Non mancherà l’animazione della madrina ufficiale, Alessia Ventura, e del notissimo Cristiano Militello come testimonial del concorso “La curva Kiama”.

Come da tradizione, è stata dedicata un’iniziativa anche ai più piccoli: attraverso un progetto “digital” Kia ha infatti offerto la possibilità a tutti quei bambini appassionati di calcio, di conquistare la possibilità di volare in Francia e portare direttamente sul campo il pallone all’inizio del match Italia – Irlanda.