Kia Optima: una gamma, tre modelli per altrettante proposte

Kia Optima: una gamma, tre modelli per altrettante proposte

Kia Optima: una gamma, tre modelli per altrettante proposte

chiudi

Kia Optima Sportswagon, PHEV e GT. Sono le tre declinazioni della gamma di segmento D della Casa coreana

La Kia Optima GT è la prima sportiva di questo segmento mai prodotta da Kia offerta sia in versione berlina sia Sportswagon. Così l’amministratore Delegato di Kia Italia, Giuseppe Bitti. Abbiamo sempre desiderato produrre un’auto di alte prestazioni come questa per l’Europa. Avendo a disposizione un’ammiraglia come la Optima abbiamo potuto raggiungere questo obiettivo. E realizzare una versione che soddisfa chi cerca l’emozione della guida sportiva abbinata alle doti di praticità, comfort e affidabilità che sono patrimonio di tutte le Kia.

Lo sviluppo di Optima GT è il frutto della collaborazione fra il centro Ricerca e Sviluppo globale Kia di Namyang in Corea e quello di Rüsselsheim, in Germania. L’obiettivo è quello di mettere a punto una berlina di alte prestazioni.

Kia Optima Sportswagon: stile, spazio e versatilità

Questo modello deriva direttamente dall’affascinante concept SportspaceLa Optima Sportswagon definisce l’immagine globale di Kia come brand all’avanguardia del design. A parlare è sempre l’ad Giuseppe Bitti. Il prototipoSportspace presentato nel 2015 è stata l’indicazione chiara di come intendevamo sviluppare la gamma Optima. La nuova Sportswagon aggiunge un carattere di stile e praticità agli apprezzati valori della berlina.

È un prodotto importante per Kia Europe. Ci aiuterà a progredire ulteriormente in un settore fondamentale. Nei mercati del vecchio continente nel segmento D due terzi delle vendite (tre quarti se si parla delle flotte) sono rappresentate dalle wagon, quindi Optima Sportswagon giocherà un ruolo chiave per attirare nuovi clienti nell’ambito delle flotte come dei privati. Sarà un essenziale modello di conquista per Kia.

Kia Optima PHEV, l’ecologica

Optima Plug-in Hybrid è la prima Kia equipaggiata con un sistema ibrido a batterie ricaricabili, che integra la gamma Optima e sviluppa la strategia Kia di espansione dei modelli a basso impatto ambientale. Questo modello è in grado di percorrere oltre 54 km a emissioni zero, in sola modalità elettrica, mentre in modalità ibrida, con il motore termico 2000 GDI (Gasoline Direct Injection), ottiene nel ciclo standard NED (New European Driving Cycle) il valore di soli 37 gr/km nelle emissioni di CO2.